Le imprese

Un premio celebra l’eccellenza delle nostre imprese

4 luglio 2018


Un premio celebra l’eccellenza delle nostre imprese

Da quest’anno la nuova Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi ha istituito la prima edizione del Premio “Impresa e Lavoro”, iniziativa che fonde le precedenti edizioni promosse dalle Camere di commercio prima della fusione (Milano Produttiva, Brianza Economica e Premio Fedeltà e Lavoro), condividendo le medesime finalità e con l’obiettivo di cogliere le esigenze delle imprese, in un contesto economico di grandi cambiamenti. Si tratta di un riconoscimento che va a premiare i lavoratori dipendenti e le imprese dei territori delle tre province, contraddistintisi per la longeva e pluriennale attività svolta a favore dello sviluppo del sistema socio-economico dei tre territori.

Due i momenti di premiazione per l’”Ambrogino delle imprese”. Il primo, tenutosi il 10 giugno, è andato in scena a Milano al Teatro alla Scala per imprese e lavoratori di Milano e Lodi. Il secondo appuntamento si è svolto domenica 1 luglio alla Villa Reale ed è stato dedicato a imprese e lavoratori della zona di Monza e Brianza.

In tutto 185 le imprese premiate e 315 i lavoratori, in entrambi i casi con almeno 20 anni di attività continuativa. Tra queste, molte sono associate ad Assolombarda, che vive questo riconoscimento con orgoglio. Ecco quindi le 23 aziende associate premiate per categoria ‘Imprese’: Falqui Prodotti Farmaceutici; Sealed Air; Delmet; Spa – Società Prodotti Antibiotici Spa; Stopson Italiana; Egon Zehnder International; Promatec; Foto Edizioni; Elettromeccanica Bonato; Forniture Articoli Elettrotecnici; Loginet; Giubra; Padana Srl; Futura Srl; Florio Carta;Hydroservice; Tecnometal; Info Studi Srl; S.P.M. Srl; Comestero Sistemi; Re-Cart; Balance Systems; C.I.E. Telematica.

Senza dimenticare le 38 che si sono viste assegnare il riconoscimento per la validità dei propri collaboratori. Sono: Arco Spedizioni; Spa Società Prodotti Antibiotici; Bw Papersystems Milano; Stopson Italiana; Intesa Sanpaolo; Egon Zehnder International; Siad Healthcare; Promatec; Flame Spray; Caber Impianti; Monteverdi Vini; Sapio Life; Faet-S.r.l..; Simam; Panzeri Carlo S.r.l.; Bracco; Gascar; Info Studi S.r.l.; Delmet; Bulloneria Villa; Vimoter; Tecnometal; Smi S.P.A. Servizio Misuratori Industriali; Florio Carta; Compressione Gas Tecnici; Cibra Nova Di Cirielli E C.; Nexive; Tecnometal; I.C.E.For; Re-Cart; Dropsa; Rba; Medigas Italia; Dropsa; Officine Meccaniche Berta; Caimi Brevetti.

Complessivamente al Teatro alla Scala sono state premiate 147 imprese, di cui 123 di Milano e 24 di Lodi e 233 lavoratori, di cui 207 di imprese milanesi e 26 di imprese lodigiane. A Milano si concentrano infatti le imprese più antiche d’Italia: il 18% di queste è nato prima degli anni Novanta contro il 13% nazionale. Sono 764 le nate prima del 1940 su 4 mila in Italia, oltre mille tra il 1940 e il 1949 su oltre 4 mila nazionali, ma anche 51 mila su 650 mila circa nate tra il 1950 e il 1990.

A Monza presso il Salone delle Feste della Villa Reale, sono state premiate 38 imprese che si sono aggiudicate il riconoscimento per la correttezza commerciale e l’impegno imprenditoriale e 82 lavoratori che si sono distinti per diligenza e attaccamento al lavoro. Tra le curiosità dell’edizione brianzola, la premiazione della più antica azienda della prima edizione del premio “Impresa e lavoro”: è l’Autodromo Nazionale di Monza, con 92 anni di attività e 5 suoi fedelissimi collaboratori. Ha ricevuto un premio anche il lavoratore con più anni di anzianità di servizio dei territori di Milano, Monza Brianza e Lodi, dipendente di un’azienda da 41 anni. Tra i premiati anche uno storico ristorante cinese monzese, con ben 26 anni di attività alle spalle.

Al via anche la prima edizione del premio “Imprenditore 4.0″, che ha visto protagonisti alcuni racconti brevi scritti da imprenditori che sono poi pubblicati sul magazine online YouCamera. Tema degli scritti: come le tecnologie digitali siano stati di supporto al proprio business. Tre i premi per “Imprenditore 4.0″, due votati dalla giuria e uno sui social. Premio YouCamera ai video pubblicati sul proprio canale, con 3 premi al “Miglior video d’impresa” e tre premi per il “Miglior video Espositore alle manifestazioni Fiera Milano Spa”.

Prima edizione anche per il premio “Imprenditore 4.0 Design”, attribuito alle imprese del settore che hanno saputo distinguersi nel campo dell’innovazione mediante l’utilizzo di tecnologie 4.0, e che hanno raccontato attraverso un breve scritto la loro storia di impresa. I racconti hanno sottolineato il ruolo delle tecnologie 4.0 (macchine per il taglio laser, robotica, digital fabrication, IoT, nuove tecnologie di domotica, software per analizzare i big data) come elemento innovatore nei processi di prototipazione e di produzione aziendale, in grado di saldare la tradizione artigianale e manifatturiera del Made in Italy con la visione produttiva del futuro e di rafforzare la competitività, anche internazionale, dell’azienda.

La storia del premio “Impresa e lavoro” ha origini antiche. Il 18 ottobre 1929, l’allora Consiglio provinciale dell’Economia di Milano istituiva “premi annuali per impiegati, operai ed agenti di campagna che abbiano prestato lungo e lodevole servizio presso ditte inscritte al Consiglio”.
A tal fine, il Consiglio destinava l’importo di complessive 12.000 lire, da assegnare ai lavoratori che avessero prestato lodevole servizio, ininterrottamente e presso la stessa azienda per almeno 30 anni. Il 30 novembre dello stesso anno, la Direzione Centrale del Commercio e della Politica economica del Ministero delle Corporazioni approvava l’istituzione del premio.

A seguito di tale atto se ne autorizzava l’avvio, alla cui cerimonia finale della prima edizione – svoltasi il 25 maggio 1930 presso il cortile d’onore e le sale del Castello Sforzesco – prese parte l’allora Capo del Governo. La Camera di Commercio (erede del citato Consiglio provinciale) ha poi annualmente organizzato la tradizionale premiazione della fedeltà al lavoro e del progresso economico.

Dal 1989, il concorso ha assunto la denominazione di “Premio Milano Produttiva”, rinnovando struttura del bando e cerimonia finale di premiazione.

L’evento resta tra i più significativi del sistema economico territoriale e la sua storia continua a evolversi e vive passo a passo i cambiamenti dell’industria.

 

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
La formazione a misura d’impresa

30 luglio 2018

Fondimpresa, attraverso il Conto Formazione, permette alle aziende di sviluppare interventi formativi per contribuire all’aggiornamento …
Le imprese
La Gomma-Plastica nel suo profilo più bello

9 luglio 2018

Al via la nuova edizione di ‘Cinema d’impresa’, il progetto che racconta le realtà industriali …
Le imprese
Project Automation: i diversi volti dell’alternanza scuola-lavoro

27 giugno 2018

Scuole e aziende possono collaborare in modo proficuo anche quando l’alternanza scuola-lavoro va oltre le …