Le imprese

Un abito non è finito senza un bijoux: a Milano i “gioielli alla moda”

3 novembre 2016


Un abito non è finito senza un bijoux: a Milano i “gioielli alla moda”

Una rassegna di 500 preziosi indaga il rapporto tra fashion e gioielleria in Italia dal Dopoguerra a oggi. 

A Palazzo Reale a Milano un percorso dedicato alle evoluzioni del gusto e delle tecnologie, che descrivono anche l’evoluzione della società.

Lo insegna la storia: ogni moda vuole il suo gioiello. Un rapporto a doppio filo, quello tra il vestito e l’ornamento, tra tessuti e preziosi. Dai bracciali serpentinati che le matrone romane avvolgevano intorno al braccio alle spille che fissavano le mantelle delle regine longobarde, dalle collane settecentesche agli orecchini che nel boom dell’Art Nouveu René Lalique realizzava ispirandosi ai maestri del liberty francese.gioiello-2

Nel Settecento la moda francese impone la perla iridescente come elemento imprescindibile di ogni gioiello che ambisca a chiamarsi tale mentre da una ventina d’anni a questa parte l’oro bianco ha iniziato a fare una concorrenza spietata al più tradizionale cugino giallo. Ed è proprio al rapporto tra moda e gioielli, intensi in senso largo, ossia bigiotteria compresa, che è dedicata la mostra “Gioielli alla moda” in calendario dall’8 al 20 novembre nelle sale degli arazzi di Palazzo Reale a Milano (ingresso gratuito).

Sono oltre 500 i pezzi esposti, dal Dopoguerra a oggi. Il percorso espositivo racconta gli ultimi cinquant’anni di gioielli e bijoux in Italia e del loro rapporto con la moda: stilisti, creativi, abbinamenti da copertine patinate. Un percorso che è anche un racconto di come sia cambiata, in particolare, la posizione delle donne nella società, che sono altrettanto protagoniste di questa mostra.gioiello 3

“Dalle origini a oggi i gioielli sono indissolubilmente legati alla moda in quanto raccontano le evoluzioni del gusto e le virate dell’eleganza femminile ma anche le innovazioni tecnologiche dei nuovi materiali e delle nuove tecnologie, delle lavorazioni artistiche del vetro, dei metalli e delle ceramiche – spiegano gli organizzatori -. Si delinea una storia tipicamente italiana nella capacità di tenere insieme arte e tecnologia, bellezza e innovazione, creatività e manifattura, artigianato e industria. In particolare questa è la prima mostra che affronta il gioiello dal punto di vista della moda con un approfondimento sulla contemporaneità”.

La curatela dell’esposizione è di Alba Cappellieri, docente di Design del Gioiello e dell’Accessorio al Politecnico di Milano. Promotori del progetto sono il Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, Palazzo Reale e Homi, il salone degli stili di vita di Fiera Milano, che proprio ai bijoux e alle loro molteplici declinazioni sta dedicando un ciclo di mostre.

Gioielli alla moda - Mostra

L’esposizione è suddivisa in tre sezioni. La prima, Gioielli per la moda, è “dedicata ai principali bigiottieri italiani e alla manifattura d’eccellenza”, spiegano gli organizzatori. La seconda, Gioielli di moda, raccoglie designer e marchi indipendenti e ha un focus specifico sui processi creativi che conducono alla creazione di un gioiello. La terza, infine, Gioielli con la moda, è “dedicata ai principali stilisti e alla capacità del gioiello di interagire con l’abito – spiegano gli organizzatori -. Sullo sfondo, le grandi griffe, punti di riferimento storici di uno stile che cambia e si completa in ogni epoca con gli accessori più esclusivi”.

 

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Caravaggio torna a Milano

28 settembre 2017

Dal 29 settembre al 18 gennaio 2018 Palazzo Reale ospita “Dentro Caravaggio”: 18 capolavori del …
La Triennale di Milano presenta la stagione 2017/2018

7 settembre 2017

Otto mostre in arrivo a partire da “There is the Planet”, monografica sull’architetto, designer e …
Le persone
“Manet e la Parigi moderna” in mostra a Palazzo Reale

20 aprile 2017

Fino al 2 luglio Milano ospita le opere del grande maestro che ha aperto ad …