L'associazione
energia

Siglato il Protocollo d’intesa tra Assolombarda ed Enea

25 novembre 2015


Siglato il Protocollo d’intesa tra Assolombarda ed Enea

Un’alleanza fondata sull’innovazione come motore di crescita e competitività delle imprese.

Coinvolgere le imprese in percorsi di ricerca e sviluppo tecnologico, contribuendo alla loro competitività, anche attraverso la partecipazione alle piattaforme tecnologiche europee. È l’obiettivo del Protocollo, siglato da Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza e l’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA).

“Ricerca e innovazione sono fattori indispensabili per lo sviluppo delle imprese – ha dichiarato Michele Angelo Verna, Direttore Generale di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza –. Basti pensare che secondo la Commissione Europea oggi il 50% della crescita dell’area UE è determinata proprio dall’innovazione. E secondo le più recenti stime di Confindustria la manifattura italiana, con il 35% delle aziende che hanno introdotto innovazione di processo (dati Eurostat 2012), è ai primi posti in Europa insieme a Belgio (37%) e Finlandia (35%). Mentre nell’innovazione di prodotto, l’Italia con il 32% è seconda solo alla Germania (44%) ma davanti a Francia (28%), Regno Unito (28%) e Spagna (14%). Va in questa direzione la collaborazione con ENEA, partner di eccellenza nel panorama italiano della ricerca pubblica, allo scopo di promuovere e sostenere la competitività e la capacità di innovazione delle nostre realtà produttive”.

“L’accordo con ENEA va a rafforzare l’impegno che, già da tempo, Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza ha messo in campo nell’ambito dell’innovazione – ha sottolineato Pietro Guindani, Vicepresidente di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza con delega all’Università, Innovazione e Capitale Umano. Un impegno convinto, che ritroviamo inserito nel Piano Strategico ‘Far Volare Milano,’ con due progetti concreti. A cominciare dal “Match Making Innovazione”, orientato a incentivare partnership tra imprese, università e centri di ricerca allo scopo di avviare progetti ad alto contenuto innovativo. Fino al progetto “Open Innovation” per aiutare le aziende a cogliere le opportunità di innovazione ricorrendo, per esempio, a piattaforme di Open Innovation e favorendo le sinergie con le startup. Due iniziative che hanno contribuito veramente a consolidare il dialogo tra i rappresentanti del sistema della ricerca e il mondo imprenditoriale e a far crescere il tasso di innovazione nelle imprese per renderle sempre più capaci di affrontare i mercati”.

“Aumentare il tasso di innovazione tecnologica delle imprese è un elemento essenziale per competere su mercati sempre più globalizzati. Da qui la necessità di rafforzare il dialogo tra ricerca pubblica e mondo imprenditoriale – ha dichiarato il Commissario ENEA Federico Testa –. Attraverso l’Atlante dell’innovazione l’ENEA ha messo a disposizione del tessuto produttivo nazionale i propri prodotti, servizi avanzati ed eccellenze tecnico scientifiche e, grazie all’Accordo con un partner di primo piano come Assolombarda, destinerà alle imprese anche le proprie competenze nel campo della progettualità nazionale ed europea e la capacità di intercettare le opportunità di finanziamento che il mercato offre. Obiettivo è trasformare la volontà di innovazione in progetti reali, anche grazie alle possibilità offerte dai finanziamenti europei per le PMI, dai fondi Horizon per la ricerca e l’innovazione, dai fondi strutturali e nazionali”.

L’incontro è il primo di un ciclo di appuntamenti per presentare al sistema industriale le opportunità di sviluppo legate all’offerta di competenze, tecnologia e servizi messi a disposizione da ENEA. A cominciare dalle tecnologie per il settore del manifatturiero avanzato, focus del workshop odierno. A seguire si sono tenuti i primi incontri i bilaterali tra gli imprenditori e i ricercatori di ENEA per approfondire le proposte tecnologiche più interessanti per le aziende associate.

Relazioni con i Media, tel. 0258370.264/296, e-mail: stampa@assolombarda.it.

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Agevolazioni per gli energivori: le imprese attendono una risposta

19 aprile 2016

L’agevolazione per le imprese energivore, che prevede uno sconto sul pagamento degli oneri generali di …
Le imprese
Energia a basso costo? Insieme si può!

20 gennaio 2016

Risparmiare sul costo delle forniture è possibile grazie al Gruppo d’Acquisto Assolombarda per l’energia elettrica: …
Le imprese
Storie di ordinaria burocrazia 4: il girone dell’energia

30 novembre 2015

Segui le avventure a fumetti dell’intraprendente aspirante imprenditore Dante tra i burodiavoli del buroinferno energetico. Leggi …