Le imprese

Sei associato ad Assolombarda? Le dieci cose da NON fare – Seconda parte

4 dicembre 2014


Sei associato ad Assolombarda? Le dieci cose ...

Sei associato ad Assolombarda? Le dieci cose da NON fare – Seconda parte

Cinque nuovi (s)consigli per creare valore per la tua impresa attraverso l’associazione. Passa parola.

I nostri primi cinque (s)consigli sono finiti in cima alla classifica degli articoli più letti di questo web magazine. Quindi non perdiamo tempo e ti diamo subito gli altri cinque.

1)    Non perdere la bussola. Chi si occupa di tassa rifiuti in Assolombarda? Il Settore Fisco o l’Unità Ambiente? E di sconti Inail per le imprese che fanno prevenzione? L’Area Sicurezza o L’Area Lavoro? Se sai che cosa ti serve ma non sai a chi chiederlo, contatta l’Help Servizi (0258370480). E, se non riesci a trovare quello che ti interessa su www.assolombarda.it, chiama l’Help Desk del sito (0258370448/420/718) o manda una mail a redazioneweb@assolombarda.it.

2)    Non sentirti troppo piccolo. È vero, in Assolombarda le grandi imprese ci sono e sono importanti. Ma tu sei un associato come loro, quindi sei importante come loro; e quasi il 90% dei nostri associati ha meno di 100 dipendenti. In un anno, tra tutti, ci contattano più di 80mila volte. Ormai, sai come e dove trovarci e non hai più scuse per non farlo!

3)    NON fermarti ad Assolombarda. Certo che possiamo darti una mano in molti più modi di quelli che credevi e che sfruttare questa opportunità non ti costa un euro. Ma non dimenticare che la nostra società di servizi operativi, Assoservizi, riserva solo alle imprese associate ad Assolombarda sconti che possono arrivare fino al 30%. E lo fa su un’offerta che copre ambiti di interesse decisamente articolati: formazione in aula e in azienda, gestione paghe, fatturazione elettronica e digitalizzazione, marketing e vendite, welfare aziendale e molto altro ancora.

4)    NON pensare che facciamo tutto da soli. Non aspettarti che pensiamo noi a tutto. Soprattutto, non aspettarti che pensiamo a qualcosa nello stesso modo in cui lo faresti tu. Sai come nascono, oggi, i nuovi servizi? Li progettiamo e li costruiamo insieme alle imprese, tirando fuori i problemi, capendo come si possono risolvere e chiedendo a chi potrebbe darci una mano di entrare nella squadra. Bancopass, ad esempio, è un servizio che abbiamo costruito insieme alle imprese e alle banche. Ed entrambe ne hanno tratto vantaggio.

5)    NON chiedere permesso. Non suonare il campanello e non bussare alla porta. Entra, perché questa è casa tua.

Leggi anche Sei associato ad Assolombarda? Le dieci cose da NON fare – Prima parte

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
La sicurezza? FACILE, chiedete a SAET Milano

9 giugno 2016

Kim Kardashian Adidas Yeezy Boost 750 UK Restock and Adidas Yeezy Boost 350 For Sale …
Le imprese
QVC Italia lancia il progetto QVC Next

9 giugno 2016

La piattaforma multimediale di shopping, lancia il progetto QVC Next, un programma a sostegno dell’imprenditoria …
Le imprese
Adecco nel mondo del lavoro che cambia

19 maggio 2016

La multinazionale svizzera, grazie alla visione di lungo periodo e alla capacità di interpretare i …