Le imprese
responsabilità sociale d’impresa

Responsabilità sociale d’impresa, quando un legame è davvero vincente

2 ottobre 2015


Responsabilità sociale d’impresa, quando un legame è davvero vincente

I migliori progetti italiani premiati al Sodalitas Social Award e dedicati alla sostenibilità di impresa sono 8. E 4 sono di aziende associate.

L’impegno sulla sostenibilità di impresa premia. Lo sanno bene le 8 organizzazioni vincitrici di quello che ormai è noto come il più prestigioso riconoscimento in Italia sulla Sostenibilità d’Impresa: il Sodalitas Social Award 2015. E 4 di queste sono nostre associate!

Il premio ha ottenuto il patrocinio di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza – a conferma di un legame con Sodalitas che dura da 13 anni – della Commissione Europea e di Expo 2015. Quest’anno il focus tematico era “La Crescita come priorità #1 del Paese e dell’Europa”; 6 le categorie previste dal premio (Innovazione digitale, Economia circolare, Terza rivoluzione industriale, Sharing economy, Smart Community, Sviluppo delle persone) e 2 i premi speciali: valorizzazione delle diversità e Best in Class “Crescita e Sostenibilità”. 8 in totale le aziende vincitrici le cui iniziative premiate puntano a generare una crescita sostenibile:

tabella sodalitas ridimensionata

 

I semi alla TV: l’impegno delle nostre associate è su tutti i fronti

Sostituzione di solventi che impattano con l’acqua, realizzazione di un programma di diffusione della cultura dei media nelle scuole italiane, ma anche attivazione di un servizio per avere un medico a disposizione 24 ore su 24 in videoconferenza o miglioramento della qualità delle vita del Benin, in Africa, grazie a un percorso di sviluppo delle donne.

I progetti premiati hanno toccato tutte le categorie con grande capacità innovativa e forte sensibilità alle esigenze delle persone. Ma vediamoli più da vicino:

  • Bracco, il Gruppo integrato multinazionale che opera nel settore della salute, ha presentato Donne: semi di sviluppo, un progetto di cooperazione internazionale realizzato in una delle aree più povere del Benin, in Africa, dove è stata costruita una piccola startup gestita da una cooperativa di 130 donne che coltivano prodotti tipici. Una iniziativa che sta anche valorizzando la filiera agroalimentare della zona.
  • Gruppo Filo diretto è uno dei principali interlocutori italiani nell’offerta di soluzioni assicurative e servizi alla persona nelle aree turismo, auto, casa e salute. Il suo progetto Home Care: il medico in famiglia propone servizi di assistenza domiciliare avanzati, video-consulenza medica specializzata 24/7 e un esclusivo tele-monitoraggio dei parametri medici per archiviarli in un’apposita cartella medica disponibile via web.
  • Sky Italia è un’importante media company in Italia ed è parte del gruppo Sky plc. Il progetto Sky TG24 per le Scuole” è dedicato ai ragazzi dei primi due anni delle superiori. Entra nelle scuole per stimolare un approccio critico alle notizie (media literacy), far scoprire le professionalità che lavorano in un TG e sviluppare negli studenti capacità personali e interesse per potenziali lavori futuri. I ragazzi sono invitati a conoscere le tecnologie innovative per realizzare loro stessi un TG all’avanguardia, coinvolgendo in modo attivo i giornalisti del TG come tutor.
  • Solvay Specialty Polimers fa parte del Gruppo Solvay, attivo da più di 150 anni nella ricerca innovativa e sviluppo in ambito chimico. Obiettivo del progetto “LIFE+ GLEE: Green Solvent-Free Li-Ion Batteries” è promuovere un’alternativa sostenibile nella produzione delle batterie al litio. I processi per realizzarle impiegano di solito solventi con impatto ambientale rilevante dal punto di vista tossicologico e quantitativo. Il progetto elaborato “sostituisce” il solvente con acqua e l’impianto pilota LIFE+ GLEE, realizzato nel Campus di Bollate, effettua la protezione del catodo, fase essenziale che consente di produrre batterie al litio senza solventi.

 

Ma i progetti non finiscono qui. Ti abbiamo incuriosito e vuoi vedere tutti i progetti vincitori? Trovi la descrizione, i loro obiettivi e i risultati sul sito Sodalitas Social Award 2015.

Vuoi saperne di più? Contatta Maddalena Cassuoli di Fondazione Sodalitas, tel. 02/86460236, e-mail: maddalena.cassuoli@sodalitas.it

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Aperte le candidature al Sodalitas Social Award 2016

1 aprile 2016

Anche quest’anno Fondazione Sodalitas premia imprese, istituzioni e organizzazioni che si distinguono per la Sostenibilità …
Le imprese
2020 - Ultima chiamata per l’Europa

29 giugno 2015

Realizzare una crescita sostenibile e inclusiva: questo l’obiettivo dell’Europa per il 2020. La conferenza “Last …
Le imprese
Sostenibilità d’impresa e crescita ...

19 maggio 2015

Partecipa alla 13esima edizione del Sodalitas Social Award: c’è tempo fino al 29 maggio per …