Le imprese

Quando le imprese entrano in aula

27 marzo 2018


Quando le imprese entrano in aula

Assolombarda e Università Milano Bicocca hanno sviluppato nuovi laboratori didattici per permettere agli studenti del Corso di Laurea in Scienze dell’organizzazione di fare esperienza diretta d’azienda. Al via il 13 aprile il primo appuntamento “Gestire le relazioni industriali tra ‘tradizione’ e modelli innovativi”.

Laboratori didattici progettati in collaborazione con le imprese per permettere agli studenti di capire come cambiano davvero i processi di organizzazione aziendale con le ultime innovazioni, da Industria 4.0 allo smart working. Il Gruppo ICT e Servizi alle imprese – Sezione servizi Professionali alle imprese di Assolombarda partecipa con le proprie aziende ai laboratori didattici in programma all’interno del Corso di Laurea in Scienze dell’organizzazione dell’Università Milano Bicocca, a partire da venerdì 13 aprile.

I laboratori sono quattro e prevedono in tutto 14 incontri. Nascono per aiutare gli studenti ad acquisire una forma mentis funzionale ai processi di innovazione e sperimentare l’applicazione pratica della teoria appresa in aula. Tra gli obiettivi ci sono anche quello di sviluppare competenze e abilità utili, orientarsi nel modo giusto nel mercato del lavoro e rendere più fluidi i processi di reclutamento attraverso il contatto diretto con le aziende in un ambiente didattico.

L’Università, nel proporre all’Associazione questa collaborazione, ha ritenuto il contributo delle imprese un fattore fondamentale per permettere agli studenti di affacciarsi al mondo del lavoro con competenze allineate alle esigenze del tessuto economico.  I laboratori sono così stati progettati, insieme alla sezione Servizi Professionali alle imprese, per garantire agli studenti la possibilità di acquisire elementi nuovi rispetto alle discipline curriculari, ma anche riflettere sulle competenze-chiave richieste da determinati ruoli professionali. La didattica sarà incentrata su modalità di apprendimento attive e coinvolgenti come giochi di ruolo, esercitazioni pratiche e studio di casi reali.

Il laboratorio per il quale è impegnata direttamente Assolombarda con i suoi funzionari ha come titolo “Gestire le relazioni industriali tra ‘tradizione’ e modelli innovativi” ed è incentrato sulle modalità di gestione delle relazioni industriali all’interno dei contesti aziendali con un’ampia panoramica dagli elementi più tradizionali, come la retribuzione o l’inquadramento, fino ad aspetti più innovativi come il welfare aziendale e lo smart working. Il laboratorio nasce per garantire agli studenti le competenze necessarie per condurre relazioni industriali a livello aziendale, l’elaborazione di una proposta di contrattazione di secondo livello, l’individuazione e negoziazione di soluzioni di welfare e lavoro agile.

È previsto anche il laboratorio “HR Innovation mindset #startupMood” con la società Cesop HR Consulting Company come partner. Nasce con l’obiettivo di garantire agli studenti le competenze necessarie per gestire i processi di cambiamento all’interno dell’azienda. In particolare, l’attenzione sarà puntata sulle capacità di anticipare i bisogni del mercato, produrre nuove idee, costruire e motivare un gruppo di lavoro, procurarsi i fondi necessari e portare una startup a pieno compimento.

Il terzo laboratorio si chiama, invece, “L’evoluzione della Gestione delle Risorse Umane e il Diversity Management” e vede l’agenzia per il lavoro Umana come partner. Per prima cosa verrà illustrato agli studenti il passaggio da Direttore del personale a Responsabile della gestione delle risorse umane con l’attenzione per un approccio più attento all’aspetto umano e sociale e non solo a quello tecnico-amministrativo. Il laboratorio si concentrerà poi sulle competenze necessarie per facilitare la gestione dei processi organizzativi ed essere di supporto per lo sviluppo e la crescita delle persone. Oltre ad indagare come il cambiamento culturale e organizzativo nel sistema azienda abbia influito sulla gestione delle risorse umane, il corso approfondirà la gestione delle Politiche di Diversity Management focalizzando l’attenzione su una corretta valorizzazione delle diversità culturali espresse dalle risorse umane.

Infine, il laboratorio “Gli impatti di Industria 4.0 sull’organizzazione aziendale”, a cura dalla società di consulenza Bip – Business Integration Partners, è incentrato sull’analisi dei cambiamenti organizzativi dettati dall’adozione delle tecnologie e dei nuovi paradigmi produttivi di Industria 4.0. Gli studenti dovranno essere pronti a fronteggiare la trasformazione dei sistemi socio-economici, le ricadute sui modelli produttivi e sui processi delle tecnologie di Industria 4.0, conoscere bene le nuove figure competenze e figure professionali e, infine, la nuova organizzazione del lavoro e gli impatti sulle relazioni industriali. E lo faranno, come negli altri casi, grazie ad un approccio basato sullo studio dei contesti reali di organizzazione aziendale e i preziosi consigli di chi affronta queste tematiche nel lavoro di tutti i giorni.

«La realizzazione dei laboratori didattici – ha sottolineato Pietro Guindani, Vicepresidente di Assolombarda con delega a Università, Innovazione e Capitale Umano – si colloca in un vivace panorama di partnership didattica con l’Università Bicocca, che vede coinvolte un numero sempre maggiore di nostre imprese associate. L’insieme delle conoscenze accademiche e delle competenze tipiche del mondo del lavoro, acquisite grazie a tali iniziative, rappresenta il fattore critico di successo dei giovani laureati nel loro inserimento in azienda e risponde alle attese delle imprese circa il profilo ideale delle persone da assumere».

 

lascia un commento

2 thoughts on “Quando le imprese entrano in aula”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Un Osservatorio Digitalizzazione per indagare l’adeguatezza dei servizi di connettività

17 novembre 2017

Articolo di Gregorio Papadia, Vice Presidente Gruppo ICT e Servizi alle Imprese e Presidente Sezione …