Le imprese
lavoro

Previdenza: priorità alle nuove generazioni

3 giugno 2014


Previdenza: priorità alle nuove generazioni

Anche la Giornata Nazionale della Previdenza 2014 ha puntato su un ‘chiodo fisso’ di Assolombarda: far capire ai giovani che, prima imboccano un percorso previdenziale, meglio è per il loro futuro.

Assolombarda: previdenza e giovani al centro dell’attenzione

L’attenzione di Assolombarda al tema della previdenza è sistematica, per non dire spasmodica: informazioni e aggiornamenti continui per le aziende; incontri informativi e workshop dedicati agli associati e ai loro dipendenti ma, qualche volta, aperti anche ai soggetti esterni; partecipazione ai tavoli di lavoro sul welfare attivi nelle province di Milano, Lodi e Monza e Brianza; e un ruolo attivo nei diversi comitati e commissioni che presidiano le tematiche previdenziali e assistenziali.

Di tutta questa attività, c’è una parte a cui teniamo in particolar modo: la sensibilizzazione dei giovani. Perché loro – che comprensibilmente concentrano tutte le energie sulla ricerca di lavoro – difficilmente pensano al ‘dopo’. Proprio i lavoratori di domani, cioè, rischiano di non cogliere un aspetto che inciderà in modo significativo sul loro futuro: i contributi previdenziali versati all’inizio del percorso professionale sono il risparmio che domani permetterà loro di essere indipendenti e autosufficienti.

Per questo, ad esempio, negli incontri che organizziamo per i ragazzi iscritti agli ultimi anni delle università milanesi per prepararli ad affrontare in modo consapevole l’impatto con l’attività lavorativa, accanto ai concetti chiave dell’HR management, agli approfondimenti sugli stage e sulle forme contrattuali che le imprese applicano più spesso per l’inserimento dei giovani, diamo ampio spazio alle previdenza sociale e alle opportunità legate alla previdenza complementare.

Giornata Nazionale della Previdenza 2014

Anche la Giornata Nazionale della Previdenza (GPN) 2014 di metà maggio ha puntato moltissimo sui giovani.

La quarta edizione del maxi evento volto ad avvicinare l’opinione pubblica ai temi della previdenza pubblica e privata – che ha potuto contare sulla partecipazione attiva degli enti e organismi bilaterali di cui fa parte il Sistema Confindustria – ha infatti dedicato momenti specifici ai ragazzi delle scuole superiori e delle università, numerosissimi in una platea record di 5.000 partecipanti.

Nei loro confronti, la GNP ha puntato soprattutto a radicare l’idea che i fondi pensione non sono solo forme di previdenza aggiuntiva, ma un ‘salvadanaio o un ‘libretto di risparmio’ che aiuta i lavoratori, soprattutto i giovani, e le loro famiglie nelle fasi salienti della vita.

Grande successo, inoltre, ha riscosso il Job Matchpoint, l’iniziativa che consentiva di candidarsi a oltre 170 posizioni lavorative e di affrontare colloqui di lavoro nel corso della tre giorni: oltre 6.000 i curriculum ricevuti, un migliaio i selezionati.

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Le figure professionali più difficili da reperire sul mercato del lavoro

26 settembre 2017

Le industrie metalmeccaniche ed elettroniche sono quelle che trovano maggiori difficoltà: la fotografia scattata dagli …
Le imprese
Come orientarsi nel mondo dell’apprendistato

27 marzo 2017

Il sistema pensato per agevolare l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro è articolato e …
Le imprese
Adecco nel mondo del lavoro che cambia

19 maggio 2016

La multinazionale svizzera, grazie alla visione di lungo periodo e alla capacità di interpretare i …