Le imprese
PMI

Pmi: ancora disponibili i contributi per la Sabatini Bis

17 luglio 2014


Pmi: ancora disponibili i contributi ...

La Sabatini Bis, o Nuova Sabatini, finanzia le pmi per l’acquisto di beni strumentali. E le risorse non sono ancora esaurite.

Miglioramento dei processi produttivi: la Sabatini bis finanzia l’acquisto di beni strumentali

Proprio in una fase in cui la crisi continua a far sentire i suoi effetti, introdurre un nuovo macchinario in azienda aiuta a produrre di più, meglio, in meno tempo, consumando meno energia e automatizzando i processi. In una parola, fa recuperare efficienza, migliora la capacità competitiva dell’impresa e, magari, permette di evitare di rinunciare a un ordine che macchine vecchie renderebbero impossibile soddisfare.

Se le ragioni che suggeriscono di puntare sul miglioramento dei processi produttivi sono molte, di questi tempi, però, in azienda – e nelle pmi in particolare – le risorse da investire non abbondano. Ma non necessariamente bisogna averle ‘tutte in tasca’.

Già da marzo, infatti, la legge ‘Sabatini Bis’ ha reso disponibili finanziamenti e contributi per le piccole e medie imprese con sede operativa in Italia che acquistano beni strumentali: un’opportunità che vale la pena di esplorare in tempi brevi, a fronte di un’agevolazione che resterà in vita, come si dice in gergo, fino a esaurimento fondi.

Il finanziamento: contributo in conto interessi fino a 5 anni

Il finanziamento ha dei ‘paletti’ precisi. Può durare al massimo 5 anni (compreso il preammortamento) da quando si stipula il contratto di finanziamento e può essere compreso tra 20mila e 2 milioni di euro per ciascuna impresa beneficiaria (anche frazionato in più acquisti), a copertura del 100% dei costi ammissibili.

L’agevolazione consiste in un contributo in conto interessi erogato dal Ministero dello Sviluppo Economico, il cui ammontare è pari agli interessi calcolati sull’importo di un finanziamento di 5 anni, a un tasso del 2,75%. Per ottenere l’agevolazione per le operazioni in leasing, l’impresa locataria deve esercitare l’opzione di acquisto alla stipula del contratto.

Partire con il piede giusto

Tra le cose da tenere presenti, per accedere al finanziamento, due sono particolarmente importanti.

Primo: le imprese devono dimostrare che la destinazione sarà l’acquisto di macchinari, impianti, beni strumentali, attrezzature e hardware nuovi e destinate all’uso uso produttivo (ma sono ammissibili anche le spese per software e tecnologie digitali). L’erogazione del beneficio, infatti, non è automatica, ma è subordinata alla valutazione dell’impresa da parte della banca/società di leasing.

Secondo: l’avvio degli investimenti deve avvenire dopo la domanda di accesso ai contributi, ricordando che la data di avvio corrisponde a quella della prima fattura ammissibile.

Assolombarda affianca le pmi

Sembra troppo complicato? In realtà, per la Sabatini Bis la componente burocratico-amministrativa è relativamente contenuta e tutta la modulistica da presentare alla banca o alla società di leasing per ottenere il finanziamento e il relativo contributo sono sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico.

Le pmi associate, in più, possono contare sull’affiancamento degli esperti di Assolombarda nella presentazione della richiesta.

Vuoi approfondire?

Finanziamenti e contributi per acquisto beni strumentali (Sabatini Bis)

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

PMI
Articoli correlati
Le imprese
PMI: Milano, Monza e Brianza e Lodi “un ecosistema unico”

14 novembre 2017

Dal rapporto “Osservitalia” di Cerved dedicato alle piccole e medie imprese, il nostro territorio emerge …
Le imprese
“Progettare il futuro”: 10,5 miliardi per le imprese di Milano, Monza e Brianza

5 luglio 2017

Assolombarda, Confindustria Piccola Industria e Intesa Sanpaolo siglano un accordo triennale per aiutare le Pmi …
Le imprese
Il Difensore che tutela le PMI: conosciamolo insieme

10 marzo 2016

Il servizio di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, dedicato specificatamente alle PMI, è unico …