L'associazione

Piccoli inventori meccatronici crescono

18 aprile 2018


Piccoli inventori meccatronici crescono

Grazie al progetto “Eureka! Funziona!” gli alunni delle scuole elementari si sfidano a colpi di invenzione.

Una gara di costruzioni tecnologiche nella quale i bambini devono ideare, progettare e costruire un vero e proprio giocattolo a partire da un kit fornito da Assolombarda e da Federmeccanica. Ecco il progetto “Eureka! Funziona!” che ha visto impegnati gli studenti delle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie delle province di Milano e Monza e Brianza nella realizzazione dell’invenzione meccatronica più originale. Gli alunni sono stati suddivisi in gruppi per stimolare il lavoro in team e, dopo aver lavorato al progetto per 6-8 settimane, hanno presentato la loro invenzione alle gare territoriali che si sono svolte contemporaneamente nelle sedi di Assolombarda di Milano e di Monza lo scorso 20 aprile.biplano del barone rosso

Per l’anno scolastico 2017/2018 a Milano sono stati distribuiti 153 kit a 37 classi in 13 scuole elementari, coinvolgendo circa 1000 giovani inventori. A Monza hanno partecipato circa 850 alunni provenienti da 32 classi di 10 scuole del territorio a cui l’associazione ha fornito in totale 122 kit.

Tra lavori più apprezzati dai giurati, il robottino “Wall-E” realizzato dagli alunni dell’Istituto Maria Ausiliatrice che si aggiudica la vittoria per le classi quinte a Milano. Tra le quarte il miglior riconoscimento è andato al “biplano del barone rosso” dell’IC Buscaglia di Cinisello Balsamo. Per le terze, invece, ha vinto l’IC Paolo Frisi di Melegnano con il “Mulino Olandese”. IC Paolo Frisi_Classe III – gioco “Mulino Olandese”A Monza per le classi quinte si è classificato primo l’IC A. Moro e Martiri via Fani di Varedo con il gioco “Gira Mira”. Per le classi terze e quarte, invece, la giuria ha premiato l’IC Dante Alighieri di Cornate D’Adda per il gioco “Mister Cappellaio Matto”.

Il tema prescelto per quest’anno è stato la meccatronica: oltre ai vari pezzi necessari per progettare e costruire il giocattolo, il kit conteneva anche una scheda elettronica che consente di azionare un motore in base alla quantità di luce presente in un ambiente, appositamente sviluppata per l’iniziativa dall’Istituto Italiano di Tecnologia.

Il progetto, giunto alla VI edizione in Italia, è realizzato con il patrocinio del MIUR e ha l’obiettivo di favorire nei bambini lo sviluppo di un orientamento positivo verso la cultura tecnica e scientifica, come già avviene in numerosi Paesi europei, come Finlandia, Germania, Francia e Olanda.

Giramira_1 classificato_ classi 5 bisCon le attività “di invenzione” si vuole quindi avvicinare i bambini al mondo della meccatronica, nel quale convergono meccanica, elettronica e informatica. Come? Utilizzando in modo empirico e creativo le conoscenze che imparano sui banchi. Insomma, unire la teoria alla pratica. Inoltre i bambini hanno la possibilità di sviluppare un’attitudine al problem solving e a un approccio interdisciplinare, nel quale vengono applicate diverse materie di studio (dalla matematica al disegno, passando per l’italiano e la scienza) per concorrere alla realizzazione del prodotto finale. In questo modo i bambini possono apprendere attraverso i cosiddetti “cooperative learning” e il “learning by doing”, metodologie didattiche che permettono di acquisire conoscenze e competenze tramite condivisione e azioni pratiche.

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Al via il corso ITS ideato dalle imprese per affrontare le sfide del 4.0

12 febbraio 2018

Forma una nuova figura professionale sempre più richiesta dalle aziende, che si fanno sostenitrici del …
L'associazione
La sfida dei giovani makers meccatronici

7 giugno 2017

Sessanta studenti degli ITIS della provincia di Monza e Brianza hanno partecipato con le loro …
L'associazione
Piccoli inventori meccatronici di tutta Italia per “Eureka! Funziona!”

29 maggio 2017

Bambini delle scuole elementari alle prese con la meccatronica. A Milano è andato in scena …