Le imprese
Life Sciences

Perché puntare sulle Scienze della Vita è strategico per l’Italia

5 ottobre 2015


Perché puntare sulle Scienze della Vita

E’ una filiera che in Europa continua a crescere e in cui il nostro Paese ricopre un ruolo di primo piano. Si chiama Life Sciences: panoramica di una filiera che da sola produce l’11 per cento del Pil nazionale.

Quando c’è la salute c’è tutto

Lo dice anche un vecchio proverbio popolare. Ed è valido anche a livello imprenditoriale.

Hai mai sentito parlare di Scienze della Vita o Life Sciences? È il nome con cui si intende l’intera filiera della salute, che comprende tutta l’organizzazione del sistema sanitario e spazia dalle biotecnologie ai dispositivi medici fino alla farmaceutica. E neanche a farlo apposta, è in ottima forma.

Il settore negli ultimi anni sta macinando numeri da record: in Europa conta oltre 73mila imprese (dati Cluster Observatory 2011) e l’Italia è al primo posto; basti pensare che produce, direttamente e attraverso l’indotto, più dell’11% del Pil dell’intera economia del Paese (fonte: Comitato Tecnico Sanità di Confindustria).

Guardando più nel dettaglio alcuni segmenti della filiera, si nota che l’Italia conta 3mila aziende produttrici di Dispositivi Medici, per un totale di 54mila addetti e un investimento medio in ricerca e sviluppo pari al 6 per cento del fatturato.

In particolare, l’industria biotecnologica ha conosciuto uno sviluppo straordinario, guidato dal comparto delle biotecnologie applicate alla salute: 277 imprese attive, che costituiscono il 96 per cento del fatturato totale e il 94 per cento degli investimenti di settore.

Il che significa, concretamente parlando, un numero crescente di progetti che spaziano dalla diagnosi alla terapia. Cioè lavoro, nuove opportunità e quindi crescita e sviluppo.

Un’eccellenza lombarda

Molte sono le eccellenze made in Lombardia e tra queste figurano a pieno titolo anche le Life Sciences.

Non è un caso che proprio in questa regione uno degli ambiti strategici di sviluppo siano proprio le Scienze della Vita, a supporto del quale è nato il Cluster Lombardo Scienze della Vita, che si è recentemente evoluto, grazie al contributo di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza e Confindustria Lombardia, da accordo di partenariato ad associazione.

Si tratta di un passaggio fondamentale e molto significativo perché, spiega Gianfelice Rocca, presidente di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, “il confronto con l’Europa ci dice che, laddove la presenza di cluster è ben radica, il numero di business emergenti e la produttività delle imprese sono in aumento”. In altre parole, prosegue Rocca, “cluster è sinonimo di sviluppo: secondo un’indagine dello European Cluster Observatory, infatti, il 33,3% delle imprese appartenenti ai 2000 cluster europei mostra una crescita occupazionale superiore al 10% annuo”.

Se a questa dichiarazione si aggiunge il fatto che “in Lombardia registriamo la presenza di 127 aziende del settore delle biotecnologie ma anche 13 università, 7 facoltà di medicina, 2 facoltà di bioingegneria, 28 ospedali con sedi di corsi universitari, 19 IRCCS, 288 centri di ricerca con attività nel settore”, elenca Mario Melazzini, assessore alle attività produttive, ricerca e innovazione di Regione Lombardia, è subito chiaro “la forza e l’impatto del sistema produttivo e di ricerca dell’industria della salute sul nostro territorio”.

Le Scienze della Vita? Vieni a incontrarle in Italia!

Si è appena concluso a Milano ‘Meet in Italy for Life Sciences 2015‘, seconda edizione di un appuntamento che in appena un anno ha triplicato i meeting B2B in programma (1.900 realizzati) e le visualizzazioni dei profili in programma (ben 39.485). La tre giorni di eventi ha messo in contatto aziende, centri di ricerca e investitori nazionali e internazionali, con l’obiettivo di coinvolgere stakeholder pubblici e privati e dare vita a nuove occasioni di business.

Perché i numeri della filiera della Scienza della Vita sono impressionanti e dimostrano come il settore sappia essere strategico per l’economia della Lombardia e di tutta l’Italia. Non a caso, sottolinea il Presidente del Cluster Lombardo Scienze della Vita (e consigliere incaricato Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza per la Competitività territoriale, Ambiente ed Energia), Rosario Bifulco, “il Cluster Lombardo, attraverso iniziative come il Meet in Italy, intende favorire l’integrazione delle competenze per sviluppare processi di trasferimento tecnologico più efficaci e aumentare la capacità di utilizzo dei programmi europei”.

Un futuro pieno di salute

Quale può essere il futuro di un settore che sembra destinato a crescere ulteriormente? La risposta arriva da Alberto Ribolla, presidente di Confindustria Lombardia. “L’edizione 2015 di Meet in Italy è stata un successo e rappresenta esattamente quello che le aziende ci chiedono: creazione di opportunità di business, possibilità di aprirsi a nuovi mercati, networking. Il livello di cooperazione raggiunto per Meet in Italy tra settore privato e istituzioni, tra cluster e imprese, dovrà rappresentare un modello, non solo per il settore Life Sciences, per affrontare le sfide che i profondi cambiamenti degli scenari competitivi ci impongono”.

Tocca rimboccarsi le maniche: il futuro è già qui ed è luminoso.

 

Sei interessato al Life Sciences e vuoi saperne di più? Contatta Margherita Tamplenizza, tel. 0258370517, e-mail margherita.tamplenizza@assolombarda.it

Leggi il comunicato stampa di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza “Dialogo, condivisione di know-how e collaborazione pubblico-privata per far crescere le Scienze della Vita”

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Alla scoperta delle “scienze della vita” ...

11 giugno 2015

Abbonati alla nuova newsletter Life Sciences per conoscere le opportunità per la tua impresa. Le scienze …
Le imprese
Lombardia, di cosa parliamo ...

21 novembre 2014

Il ruolo della sanità privata in un sistema regionale che funziona. Sanità lombarda, best practice del …
Le imprese
La salute dell’impresa comincia da ...

11 settembre 2014

Assolombarda offre a tutti gli associati un pacchetto completo di agevolazioni che consentono un risparmio …