Papa Francesco a Milano il 25 marzo: le tappe della visita

16 marzo 2017


Papa Francesco a Milano il 25 marzo: le tappe della visita

Ecco tutti gli appuntamenti del Santo Padre. Tra periferie, carcere, la messa al Parco di Monza e un saluto ai milanesi in Piazza Duomo.

Papa Francesco sarà a Milano sabato 25 marzo. L’appuntamento si avvicina e sono state rese note in modo dettagliato tutte le tappe del viaggio meneghino. La città si prepara al grande incontro con il Santo Padre, che giunge quasi cinque anni dopo quello del suo predecessore, Joseph Ratzinger.

Questa visita sarà caratterizzata da momenti di incontro con i più poveri, i più deboli, i malati, i giovani, gli stranieri, ma anche con tutta la cittadinanza e i sacerdoti: Papa Francesco vuole accogliere con affetto e tenerezza l’intera umanità. Ecco, quindi, come è stata organizzata la giornata.

La partenza è dall’aeroporto di Ciampino a Roma alle ore 7.10, con arrivo previsto a Linate per le 8, dove a dare il benvenuto al Pontefice ci saranno l’Arcivescovo di Milano Angelo Scola e le autorità.

La prima tappa è alle Case Bianche di via Salomone, nel quartiere Forlanini. Bergoglio, infatti, ha espresso la volontà di fare visita ad una delle periferie milanesi. Qui incontrerà diverse famiglie, alcune delle quali di fede islamica. Poi ci sarà un primo momento di preghiera in un cortile con i fedeli davanti ad una Madonnina.

Alle 10.00 sarà in Duomo, per pregare sulla tomba di San Carlo Borromeo e dialogare con sacerdoti e religiosi. Al termine dell’incontro, sul sagrato, il Papa reciterà l’Angelus e benedirà i fedeli presenti nella Piazza.

Alle 11.30 sarà al carcere di San Vittore, dove si fermerà quasi due ore. Incontrerà i detenuti, circa 400, e mangerà con cento di loro che sono reclusi al III raggio dell’istituto di pena.

Dopo pranzo il Papa si sposterà al Parco di Monza, dove sono attese centinaia di migliaia di fedeli provenienti da tutta la Lombardia. Bergoglio celebrerà la Santa Messa alle ore 15 su un grande palco che ospiterà l’altare e un crocifisso ligneo del XVI secolo, conservato nel Duomo. Il tutto sorretto da due grandi torri laterali “come i pilastri di un grande ponte a evocare lo scambio e l’incontro”. La struttura, come ha spiegato la Diocesi di Milano, dovrà essere “un simbolo dell’incontro tra culture e fedi, un omaggio al luogo in cui si terrà l’evento”.

L’ultima tappa è allo stadio di San Siro, ancora a Milano, dove lo aspettano i ragazzi cresimandi alle 17.30. Poi il rientro a Roma: il volo dall’aeroporto di Linate è previsto per le 18.30.

 

lascia un commento

One thought on “Papa Francesco a Milano il 25 marzo: le tappe della visita”

  1. Paolo Gibertini scrive:

    Francesco campione di sobrietà e modestia.
    Paolo Gibertini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati