L'associazione
Imprese nel digitale

Nel 2017 abbiamo parlato di …

27 febbraio 2018


Nel 2017 abbiamo parlato di …

Un’analisi di Talent Garden Milano ha analizzato le discussioni su Twitter a tema innovazione in Italia e Assolombarda si posiziona al 7°posto tra i principali influencer.

L’intelligenza artificiale è il tema che maggiormente ha tenuto banco nel 2017 quando si è parlato di innovazione. Seguono immediatamente dopo i data science, l’internet delle cose, i big data e blockchain. È l’elenco degli hashtag più utilizzati nel corso dell’anno scorso su twitter. A individuarli, una ricerca di Talent Garden, “L’Italia dell’innovazione”. Ha analizzato oltre un milione e mezzo di tweet prodotti da 300mila utenti unici inviati dagli e-magazine di riferimento per la comunità tech italiana.

Vince quindi l’intelligenza artificiale con oltre 116mila tweet. Secondo posto per data science (85mila), terzo per IoT (65mila).

Intelligenza artificiale significa machine learning, cognitive computing, vantaggio competitivo. Questo è quello di cui si è discusso di più. Sono poche le aziende che l’hanno implementata su larga scala in Italia, ma inizia a offrire vantaggi competitivi reali per le imprese. Le prospettive maggiori sono nei settori dell’Information Technology, dei processi gestionali e produttivi e del customer care. C’è consapevolezza del fatto che l’AI sarà strategica per ottenere un vantaggio competitivo e cambierà le attività quotidiane di business. Ma a inibire la sua adozione è uno dei grandi buchi neri italiani: la mancanza di competenze. Sono ancora poche le realtà che hanno investito in formazione, e questo è passaggio fondamentale per cogliere le reali opportunità di questo settore.

Il lavoro dei Data Scientist è altrettanto strategico: serve a modellizzare problemi complessi e a identificare nuove opportunità di business. Molta attenzione viene quindi dedicata ai percorsi di formazione che offrono le competenze adeguate (università, corsi online e bootcamp). Punto tre, industria 4.0: l’impresa cambia radicalmente all’interno di un mondo intelligente e interconnesso. La comunicazione tra prodotti e processi apre interessanti opportunità ma espone dal punto di vista della sicurezza informatica. Sono invece ridimensionate le preoccupazioni sulla perdita di posti di lavoro, anche se viene richiesta maggiore attenzione alle istituzioni che dovrebbero anticipare questo cambiamento con regolamenti e programmi. Una menzione va riservata poi alla tecnologia blockchain, che sta diventando abilitante per tutti quegli ambiti che necessitano di sistemi di sicurezza, tracciabilità e certificazione. C’è molto interesse per le applicazioni in ambito finanziario, formativo, legale, energy management, controllo della supply chain e della filiera produttiva.

“L’Italia dell’innovazione 2017” ha tracciato anche i principali influencer su questi temi: sono i primi a twittare quando si parla di innovazione, dati, e-commerce o intelligenza artificiale. Tra gli account più citati, protagonisti del cinguettio online, Assolombarda si è posizionata al settimo posto.

La ricerca di TAG profila poi gli utenti: il 35% delle conversazioni è fatto da donne che dimostrano maggiore propensione verso argomenti come startup e Internet of Things applicato al mondo dell’industria 4.0, tema al centro della discussione anche da parte del genere maschile. L’artificial intelligence è il tema più twittato dagli uomini.

È Milano la città dove si parla di più di innovazione. Il capoluogo lombardo vince il primato anche quest’anno: qui il 40% dei tweet sul tema. Seguono Roma con il 15% e Napoli (9%), che quest’anno supera Torino, posizionata al quarto posto con il 7 %.

Nel 2017 l’evento che ha suscitato il più alto numero di conversazioni a tema innovazione e digitale è stato Mashable Social Media Day (19-21 ottobre), con un totale di 13.685 tweet intorno all’hashtag #SMDAYIT. Altri picchi rilevanti sono stati registrati durante IBM Watson Summit (che ha coinvolto il numero più elevato di utenti unici in assoluto), Startup Italia Open Summit, SMAU.

Sei incuriosito e vuoi approfondire? Scarica l’analisi “L’Italia dell’innovazione 2017

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Obbligo fattura elettronica, la maggior parte delle aziende è pronta

12 luglio 2018

Da una ricerca della School of Management del Politecnico emerge che solo il 5% di …
Le imprese
Industria 4.0, il punto sulla quarta rivoluzione industriale in Italia

22 giugno 2018

La ricerca dell'Osservatorio Industria 4.0 della School of Management del Politecnico di Milano “Industria 4.0: …
Le imprese
L’innovazione digitale delle imprese italiane passa per le startup

16 febbraio 2018

Secondo una ricerca condotta dal Politecnico di Milano, le aziende tricolori stanno investendo sempre più …