L'associazione

Monza Visionaria in un viaggio dalle mille e una notte

17 maggio 2018


Monza Visionaria in un viaggio dalle mille e una notte

La città si prepara ad accogliere il festival della musica e delle arti performative che dal 2012 accende le strade, le piazze e i luoghi più suggestivi della città durante la primavera.

Dal 22 al 27 maggio si svolgerà infatti la sesta edizione di Monza Visionaria, la rassegna organizzata da Musicamorfosi con il Comune di Monza e realizzata anche con il contributo di Assolombarda Confindustria Milano Monza Brianza, che incoraggia la diffusione della cultura e che permetterà a cittadini e visitatori di osservare la bellezza della città da una prospettiva diversa.

Suoni ed emozioni dell’India in sei giorni di spettacoli e appuntamenti: questo è infatti il tema che è stato scelto come filo conduttore del programma. Artisti di fama internazionale saranno affiancati da giovani scoperte del jazz e della musica contemporanea. Lo scopo, come sempre, è quello di far conoscere ospiti di primo piano della scena musicale e offrire alla comunità occasioni di incontro e di contatto vivendo il patrimonio storico e architettonico del territorio in modi sempre nuovi.

Nella prima serata il festival prenderà vita con il tradizionale concerto nel Duomo di Monza, offrendo una prima assoluta intitolata “Anima Mundi”, che sarà interpretata dall’Atlantis Trio con Roberto Olzer al piano, Deobrat Mishra al sitar e Prashant Mishra alla tabla. Un’occasione con scopo anche benefico: è possibile infatti donare per aiutare a sostenere le spese per i lavori di restauro del Duomo.

La spiritualità sarà la nota dominante anche mercoledì 23 con i suoni arcaici e i battimenti armonici del santur, l’antenato persiano del pianoforte, durante il concerto tenuto da Alireza Mortazavi, il trombettista Markus Stockhausen e Tara Bouman ai clarinetti, nella Chiesa di San Michele Arcangelo.

Una vera e propria street parade di danzatrici, tamburi, ottoni, turbanti e fachiri inonderà invece il centro storico della città sabato 26, con le performance indo-gitane della Jaipur Maharaja Brass Band, in marcia dalla Casa degli Umiliati al Roseto di Villa Reale come un’avventura da mille e una notte. Anche per questa edizione non mancheranno poi i Notturni al Roseto “Niso Fumagalli”, con due serate dedicate e la presenza di artisti come Giovanni Falzone, trombettista e compositore protagonista del jazz italiano ed europeo, il Phase Duo, Camilla Barbarito e molti altri, per farci vivere le meraviglie dell’estremo Oriente e la psichedelia d’Occidente, in un percorso che va da Sandokan ai Beatles.

Domenica 27 maggio nelle sale di rappresentanza di Villa Reale ci saranno le improvvisazioni canore guidate da Arsene Duevi, la proiezione del film musicale “Anima Mundi” (1991) di Godfrey Reggio e Philip Glass e il concerto al pianoforte di Viviana Lasaracina interamente dedicato alle Goyescas di Enrique Granados.

Il festival si concluderà con la proiezione di Earth – un giorno straordinario, lo spettacolare documentario della BBC in proiezione speciale al Capitol Spazio Cinema: una vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti del pianeta e delle creature che lo abitano, alla scoperta di continenti, oceani, ghiacciai. Anche questo in tema ‘spiritual’.

Scarica il programma completo qui.

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
L'associazione
Villa Reale festeggia i 240 anni con le “conversazioni asburgiche”

13 ottobre 2017

Era il 30 giugno 1777 quando l'imperatrice Maria Teresa d'Austria diede l'incarico all'architetto Giuseppe Piermarini …
L'associazione
Monza Visionaria riaccende la città

16 maggio 2017

Torna il Festival di musica e arti performative. Al via dal 24 maggio, fino a …
L'associazione
Monza in musica

9 settembre 2016

Va in scena dal 24 settembre all'1 ottobre al teatro Manzoni la 24° edizione del …