design

Milano si apre alla Design Week

31 marzo 2017


Milano si apre alla Design Week

Dal 4 al 9 aprile in Fiera a Rho sono attesi 300mila visitatori da 165 Paesi. In città l’appuntamento è con il Fuorisalone: oltre mille eventi in 11 distretti. Assolombarda partecipa con una videoinstallazione alla Villa Reale di Monza.

Al via la 56esima edizione del Salone del Mobile, uno degli appuntamenti più apprezzati della piazza milanese. Dal 4 al 9 aprile sono attesi 300mila visitatori da 165 Paesi di tutto il mondo: visiteranno i circa 2mila espositori in un’area di 200mila metri quadrati in Fiera a Rho Pero per scoprire le ultime tendenze in fatto di design. La città invece si prepara febbrilmente ad accogliere il celeberrimo Fuorisalone con oltre mille eventi in 11 distretti nel segno della valorizzazione dei giovani designer, dei makers e della manifattura digitale.Salone del Mobile 2017

Il Salone quest’anno ospita anche la 29esima edizione del Salone internazionale dell’Illuminazione: 450 espositori – la metà dei quali provenienti dall’estero – esporranno i loro prodotti. La mostra “Absolute lightness” sancirà l’importanza di questo settore, con un innovativo allestimento interattivo e digitale.

Un altro appuntamento che torna quest’anno è quello dedicato alle aree di lavoro, “Workplace 3.0”: lo si trova ai padiglioni 22-24, dove saranno presenti 110 aziende del settore.

Un focus anche sul complemento d’arredo, che ha avuto un notevole successo negli ultimi tempi: al Salone Internazionale del Complemento d’Arredo ci sono 200 espositori con le loro novità.

Come sempre ci sarà poi il SaloneSatellite, dedicato ai giovani talenti del design. Ingresso libero ai padiglioni 22 e 24 per rispondere alla domanda di questa edizione: “DESIGN is…?”.

Alla Fabbrica del Vapore si potrà ammirare la mostra curata da Beppe Finessi che celebra i 20 anni del SaloneSatellite. Propone alcuni dei pezzi che sono stati esposti da quando è iniziato, tra cui quelli entrati nei cataloghi di prestigiose aziende.

Spostandosi sul Fuorisalone, due sono i nuovi distretti dedicati alla creatività: Design Cadorna e Isola Design District, che si aggiungono ai 9 già presenti.

Tre sono invece le App (Visit Milano, Salone del Mobile Milano e Fuorisalone.it) per scoprire e avere a portata di smartphone tutto quello che accade in città, oltre a 30mila “The Map” cartacee in italiano e inglese per orientarsi durante la settimana. L’attenzione alla cultura creativa e progettuale della manifattura 4.0 (dalle stampanti 3D all’internet of thinking, alla robotica) sarà il tratto distintivo di questa edizione in tutti i distretti.

Non solo Milano. Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza ha organizzato un’iniziativa che si terrà alla Villa Reale di Monza venerdì 7 aprile. Si tratta di CONNESSIONI. Qui dove si fabbrica il design, una videoinstallazione a cura di Francesca Molteni per raccontare 18 eccellenze del territorio tra suoni, immagini e video. Si parlerà del legame tra design e tecnologia, con particolare riferimento all’Internet of Things, di processi industriali, artigianali, delle qualità nascoste del design. In altre parole, del “bello e ben fatto” italiano che piace in tutto il mondo.

“CONNESSIONI – specifica Norberto Panzeri – Presidente della Sezione Design e Arredo di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza – con la metafora del circuito elettronico, vuole rappresentare un territorio sinergico che mette in rete conoscenze e competenze in grado di creare eccellenti prodotti di design. L’obiettivo dell’evento è valorizzare il lavoro e le persone che ci sono dietro ai risultati finali così apprezzati nel nostro Paese e all’estero, evidenziando quelle caratteristiche capaci di elevarci a vero e proprio brand territoriale”.

La metafora utilizzata per il racconto è, appunto, quella del circuito elettronico, soggetto a nuove interazioni, all’inclusione di nuovi elementi. E così le proiezioni prendono il posto di nodi e resistenze, con maglie e rami tracciati visibilmente sul pavimento a rappresentare l’interconnessione.

 

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Bellezza e funzionalità per dare forma alle idee

21 giugno 2016

Caimi Brevetti si aggiudica per la seconda volta il Premio Compasso d’Oro per il Disegno …
L'associazione
Il lato “rosa” del design

16 giugno 2016

L’attenzione verso l’altro, l’accoglienza, la dolcezza, l’ironia: queste le caratteristiche del design al femminile. Al …
Le imprese
Il Compasso d’Oro premia ...

24 luglio 2014

Tre aziende associate ad Assolombarda – Artemide, Lualdi e Luceplan – hanno vinto il Compasso …