L'associazione
#Assolombarda2018

L’Italia che sarà vive oggi, la responsabilità del futuro è nostra

18 ottobre 2018


L’Italia che sarà vive oggi, la responsabilità del futuro è nostra

L’Assemblea Generale 2018 di Assolombarda raccontata attraverso gli interventi dei protagonisti.

Milano e la Lombardia sono portatori del desiderio di un futuro migliore basato sul senso di responsabilità. Sono le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che apre l’Assemblea Generale 2018 di Assolombarda, con una lettera agli imprenditori.

Il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, apre i lavori dell’Assemblea, che si è tenuta al Teatro alla Scala il 18 ottobre. Il Sindaco ha posto l’accento su come nel nostro Paese l’interesse principale debba essere la crescita e, in questa direzione, Milano e la Lombardia devono continuare a essere motore per l’Italia.

Al centro dell’intervento del Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, le infrastrutture. Rappresentano un asse fondamentale per favorire lo sviluppo economico e per connettere la Lombardia con il resto d’Europa. ‘Dobbiamo continuare ad essere al centro dell’interesse mondiale’, sottolinea.

Prende la parola il Presidente di Assolombarda, Carlo Bonomi. Fisco, lavoro, Europa, istituzioni ma soprattutto responsabilità sono i temi al centro della sua Relazione intitolata appunto “La responsabilità del futuro”. Un richiamo agli imprenditori per proporre una nuova visione di un’Italia coesa, che premi il merito, ripristini gli ascensori sociali, che torni a guardare il mondo e ad aprirsi ai mercati.
E’ necessario dare una scossa all’intera società italiana e costruire dal basso una nuova fiducia. Perché noi siamo responsabili di ciò che faremo. Perché è nostra #LaResponsabilitaDelFuturo

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, riconosce come a Milano si sia consolidata una collaborazione tra settore privato e Pubblica Amministrazione, che ha contribuito a proiettare la città nel panorama europeo e internazionale.

Il Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, si sofferma sul tema delle infrastrutture, intese come un’idea di società, che deve essere inclusiva e non esclusiva. Occorre quindi aprire i cantieri perché l’Italia deve essere al centro dell’Europa. Nel suo intervento, un rimando anche alle Olimpiadi: ‘un Paese che accetta la sfida è un paese che ha speranza nel futuro’ sostiene Boccia.

Al termine dell’Assemblea Generale 2018, il Presidente Carlo Bonomi risponde alle domande dei giornalisti in conferenza stampa.

 

– Scarica la Relazione del Presidente Carlo Bonomi all’Assemblea Generale 2018

– Leggi il comunicato stampa – Bonomi: “L’Italia che sarà vive oggi, la responsabilità del futuro è nostra”

– Visita la pagina dedicata all’Assemblea 2018 sul sito assolombarda.it

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
L'associazione
La responsabilità del futuro

18 ottobre 2018

La relazione del Presidente di Assolombarda, Carlo Bonomi, all’Assemblea Generale 2018. Care Colleghe e Cari Colleghi, …
L'associazione
Il simbolo del futuro, di cui abbiamo tutti la responsabilità

18 ottobre 2018

“D’ogni cosa la parte ritiene in sé la natura del tutto” sosteneva Leonardo Da Vinci, …
L'associazione
I momenti più belli dell’Assemblea Generale 2018

18 ottobre 2018

Un racconto per immagini dell'Assemblea Generale 2018 di Assolombarda, che si è tenuta al Teatro …