Le imprese

Le imprese lombarde fanno il pieno di contatti all’Expo di Astana

14 settembre 2017


Le imprese lombarde fanno il pieno di contatti all’Expo di Astana

L’associazione ha coinvolto le aziende associate in due missioni in Kazakhstan e ha sostenuto con i suoi contenuti il Padiglione Italia. Gli incontri danno già i frutti: Assolombarda è invitata a un vertice sugli investimenti nel Paese e ne organizzerà uno a Milano alla metà di ottobre.

Per tre mesi la capitale del Kazakhstan, Astana, è stata al centro del dibattito mondiale sulle energie rinnovabili. La città ha ospitato l’Esposizione Internazionale che si è chiusa il 10 settembre con la partecipazione di oltre 3,8 milioni di persone. Future Energy, energia per il futuro, è stato il tema su cui sono stati chiamati a riflettere i 115 Paesi ospiti. L’Italia è stata in prima fila nella manifestazione e ha promosso le proprie eccellenze nel campo delle fonti rinnovabili.

Expo 2017 - ArticoloIn Europa il Belpaese è uno tra i principali partner commerciali con cui il Kazakhstan fa business, perciò molte aziende italiane hanno sostenuto il padiglione nazionale ad Astana. Assolombarda è stata uno degli sponsor del Padiglione Italia, offrendo alle proprie imprese un posto al sole per stabilire contatti con una delle economie più vitali dell’area euro-asiatica.

Lo stretto legame tra Italia e Kazakhstan ha trovato riscontro nelle celebrazioni della giornata nazionale dell’Italia ad Astana 2017, che è stata festeggiata il 4 settembre. Il Teatro alla Scala di Milano ha allestito il Falstaff di Verdi all’Opera della capitale, affidandone la direzione al maestro indiano Zubin Mehta. Mentre sul sito espositivo si è esibito il trombettista Nello Salza con il suo ensemble. Il musicista è celebrato per aver accompagnato con la sua tromba le colonne sonore di celebri come “Cera una volta in America” di Sergio Leone, “Gli intoccabili” di Brian De Palma e “Nuovo cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore.

Per le aziende lombarde l’Expo di Astana è stata un’opportunità unica per conoscere da vicino il mercato kazako. Assolombarda apriva il percorso di visita del Padiglione Italia con il video “Dov’è l’energia degli italiani”, e lo chiudeva con un video istituzionale per far conoscere le proprie attività, mentre nella sala dedicata alle innovazioni ha installato una lastra di vetro retroproiettata per presentare il Green Economy Network. In aggiunta ha diffuso una brochure tradotta sia in inglese sia in russo. Il nucleo della partecipazione dell’associazione, però, sta nelle missioni commerciali con le imprese di Milano, Monza e Lodi, invitate a conoscere in sito potenziali partner commerciali o fornitori. La prima visita è stata guidata da Carlo Ferro, vicepresidente di Assolombarda con delega a Politiche industriali e Fisco, in occasione della settimana di Regione Lombardia, dal 17 al 23 giugno, quando l’Expo aveva aperto da poco i battenti.

La seconda visita istituzionale è avvenuta in coincidenza della giornata nazionale dell’Italia. Sette aziende associate ad Assolombarda si sono unite alla missione organizzata da Confindustria, Anie e Ministero dello Sviluppo Economico. In Kazakhstan l’associazione ha presentato il quadro del business dell’energia tra Milano, Monza e Brianza, ha introdotto le attività del Green Economy Network e il sostegno pubblico al settore. Il governo di Astana ha un ambizioso programma di sviluppo delle rinnovabili al 2050, ma manca di un quadro regolatorio chiaro e definito, a cui potrebbero sopperire le aziende lombarde con la loro esperienza.

Expo Astana 2017Atameken, la Camera di commercio kazaka, si è offerta come partner per le imprese che vogliono fare business non solo con il Paese centrasiatico, ma anche con mercati vicini, come Russia, Bielorussia, Armenia e Kirghizistan. Inoltre Assolombarda ha stabilito contatti con il ministero dello Sviluppo, il veicolo di sviluppo Kazakh Invest e con Baiterek Holding, società che finanzia progetti industriali di interesse prioritario per il Paese.

L’associazione è già al lavoro sui frutti degli incontri e dei contatti dell’Expo di Astana. Il 17 ottobre Assolombarda ha in programma l’organizzazione con Baiterek e Regione Lombardia di un business forum a Milano, ospitato a Palazzo Lombardia, con l’obiettivo di firmare un memorandum of understanding con cui l’associazione sarà riconosciuta come punto di accesso per le opportunità economiche che il Kazakhstan può offrire all’Italia.

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Assolombarda e il Kazakhstan si alleano per le imprese

18 ottobre 2017

Firmato un memorandum of understanding che prevede la promozione dei reciproci scambi commerciali e di …
L'associazione
Assolombarda in prima fila all’Expo di Astana

4 luglio 2017

L'Associazione ha organizzato una missione in occasione della settimana di protagonismo di Regione Lombardia e …