Le imprese
cinema d'impresa

La tua impresa raccontata in un film: si può fare… anche con un piccolo budget

17 aprile 2015


La tua impresa raccontata in un film...

Molto spesso si pensa che investire in comunicazione sia prerogativa delle grandi imprese o di aziende già consolidate. Cara impresa, ti racconto un altro film …

L’importanza di ‘sapersi’ comunicare

Far diventare l”attività di tutti i giorni una storia da raccontare e, al contempo, saperla raccontare, è un passaggio importante per mettere in luce il valore delle tua azienda. Non si tratta solo di veicolare delle informazioni, ma di comunicare l’impresa sperimentando nuovi linguaggi, reinventandola.

Questo vale per ogni tipo di azienda, da quella grande a quella piccola. Ed è fondamentale fare una comunicazione che sia in linea con i valori dell’azienda e, insieme, rispetti anche la sensibilità del suo pubblico.

Un’impresa in scena

A volte serve un trampolino di lancio, che faccia conoscere la propria attività e comunichi il proprio valore.

Quale può essere questo trampolino? Un’idea potrebbe essere quella di raccontarsi tramite lo sguardo di una cinepresa.

L’obiettivo? Comunicare la propria identità, ricolorare il proprio “biglietto da visita”, per esempio grazie all’intuizione di un giovane regista.

Ne hanno avuto la prova le imprese protagoniste del Concorso Regista d’Impresa che si sono riscoperte tramite il linguaggio creativo ed originale di 12 giovani videomaker.

Per cui, comodi sulle vostre poltrone: vi portiamo al “cinema”

 

Questi film sono stati realizzati da giovani talenti del settore video. Immaginate cosa potrebbe accadere con dei “veri” professionisti.

Valorizza la tua immagine ‘on budget’

“Vorrei, ma non ho le risorse”, ti verrebbe da pensare. Ed è quello che oggi si sente ripetere sempre più spesso chi si occupa di comunicazione.

C’è la volontà di investire per crescere e innovare, ma ci si scontra con budget limitati. Quando i tempi si fanno duri e la parola d’ordine diventa “tagliare”, le attività di comunicazione rischiano di finire, senza pesare bene le conseguenze, nelle spese superflue.

Quali conseguenze? Oggi non comunicare significa non esistere. L’immagine di un’azienda è qualcosa che si costruisce attraverso un’attenta strategia di comunicazione e ne rappresenti l’identità agli occhi del mondo. Bisogna pensare alla comunicazione come un mezzo con il quale l’azienda può ottenere benefici nel lungo periodo.

Ed è solo cambiando la propria vision che non diventa poi così impensabile rivolgersi a professionisti esterni che possano curare l’immagine aziendale con tutte le professionalità necessarie e non per forza da major del cinema. Un approccio che permette di ricorrere a soluzioni flessibili anche a costi contenuti.


Vuoi portare un pò di cinema nella tua azienda? Parlane con Dayla Villani, tel. 0258370578, e-mail dayla.villani@assolombarda.it.

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
L'associazione
La cultura d’impresa diventa cinema

15 novembre 2016

Il concorso “Regista d’Impresa” racconta le aziende e diffonde la cultura d’impresa attraverso linguaggi innovativi. Dodici …
L'associazione
Tutto quello che non devi perderti a settembre

7 settembre 2016

Per godersi le ultime sere d'estate, Milano offre un ricco programma tra musica e film. …
Le imprese
Assolombarda News, dove le imprese diventano star...

15 giugno 2015

Assolombarda News festeggia il suo primo compleanno e propone un’intervista ideale alle imprese associate. 70.000 visualizzazioni …