Le imprese
webbízzati

La pubblicità nell’era di Internet

19 giugno 2015


La pubblicità nell'era di Internet

Fai ancora pubblicità in modo tradizionale? O magari per la crisi hai smesso di promuovere la tua azienda? Nulla di più sbagliato. Scopri perché.

C’è la pubblicità, cambia canale

Dì la verità, è capitato anche a te di dire questa frase, vero? Oppure l’hai sentita pronunciare spesso.

Nel corso degli anni la pubblicità ha cambiato significato: al giorno d’oggi, capita che venga percepita come fastidiosa oppure come uno strumento commerciale per convincerti che quel prodotto è buono, anche se magari la realtà è diversa.

I consumi e le abitudini delle persone sono molto cambiate, così come il mondo del lavoro. Quindi anche le pubblicità devono stare al passo con i tempi e fare i conti con nuovi strumenti: non più solo televisione e giornali, ma anche social network, come Facebook, e siti Internet.

Dal Carosello al banner su internet

Se un tempo il Carosello era l’appuntamento televisivo più amato dalle famiglie italiane, ora le aziende che investono in pubblicità stanno iniziando a utilizzare anche nuovi mezzi.

In questi ultimi anni, i budget che le imprese hanno destinato alla pubblicità sono drasticamente calati ovunque per via della crisi economica. Tranne che nei media digitali, cioè i giornali online, i siti, i blog. Insomma, anche in questo campo Internet la fa da padrone.

Questo significa che per te e la tua azienda si aprono nuove strade, con molte opportunità da cogliere per migliorare la visibilità dei tuoi prodotti e l’efficacia della tua comunicazione.

Il segreto per lanciare un prodotto su internet

Già, dirai tu, ma come si fa pubblicità su Internet? Non nello stesso modo in cui si costruisce uno spot per la televisione, ovviamente.

Il segreto per fare una buona campagna pubblicitaria su Internet è uno solo: saper costruire una rete di consumatori, che si appassionino ai tuoi messaggi e li diffondano a loro volta a quante più persone possibili, utilizzando i social network.

Diventare virali, questo è il trucco

In gergo, quando un video o un’immagine pubblicati su Internet vengono diffusi dagli utenti in modo spontaneo, creando un effetto domino, si dice che sono diventati ‘virali’. Perché si diffondono quasi come dei virus, ma in senso positivo.

Questo è l’obiettivo: creare pubblicità anche diverse dal solito, originali, divertenti e posizionarle sui canali giusti.

I vantaggi per la tua azienda possono essere moltissimi: soprattutto, una campagna pubblicitaria ben costruita può contribuire ad aumentare la reputazione positiva non solo dei tuoi prodotti, ma di tutta la tua azienda.

Vuoi altre informazioni su questi temi o vuoi fissare un appuntamento gratuito con lo Sportello business di Assolombarda? Contatta Fabrizio Lain, tel. 0258370.237, e-mail fabrizio.lain@assolombarda.it.

In collaborazione conAISM_100

Fonte: “Nuove frontiere del Marketing” di Raffaele Crispino, Francesco Gallucci, Massimo Giordani, Aldo Viapiana di Aism

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Armando Testa: emozionare e far crescere le imprese

30 gennaio 2017

Da più di settant’anni la creatività nella pubblicità italiana è rappresentata da un nome: Armando …
L'associazione
Assolombarda cambia Face…book

3 febbraio 2016

Assolombarda rinnova la sua presenza sui social network per avvicinarsi ancora di più alle imprese …
L'associazione
“Navighiamo informati”: le nuove rotte web di Assolombarda.it

4 novembre 2015

Cambia la veste grafica del sito Assolombarda.it: il menu di navigazione del sito si aggiorna …