Le imprese
Monza e Brianza

KSB, l’innovazione guarda alla Responsabilità Sociale

7 aprile 2016


KSB, l’innovazione guarda alla Responsabilità Sociale

Dalla realizzazione di acquedotti, agli impianti di condizionamento e di raffreddamento fino a quelli per la conversione di energia, le valvole e pompe KSB si distinguono per la qualità e per l’applicazione anche in operazioni straordinarie.

Riccardo Vincenti, Consigliere Delegato di KSB Italia, condivide storia, progetti e successi dell’azienda, che ha un’attenzione speciale per la Responsabilità Sociale d’Impresa.

Siete un’azienda con una lunga storia. Ce la racconta?

Riccardo Vincenti 2016KSB Italia S.p.A. ha festeggiato l’anno scorso 90 anni di storia. Un traguardo importante, che trova le sue origini nel 1871 quando in Germania, Johannes Klein ottenne il brevetto per un sistema automatico di alimento caldaie di sua invenzione e nello stesso anno fondò un’azienda per la costruzione di apparecchiature di alimentazione caldaie e valvole. Questo fu il primo passo di un’impresa che oggi è arrivata ad essere una grande multinazionale.

In Italia, il 1° maggio 1925 la società “Anonima Lombarda Costruzione Pompe” apre un ufficio di rappresentanza e una piccola officina in centro a Milano.

La nostra è quindi una storia consolidata nel corso della quale abbiamo attraversato momenti difficili, rinnovandoci continuamente e guardando sempre al futuro consapevoli di avere forti e profonde radici legate alla tradizione.

Ci spiega con qualche esempio la vostra attività?

I nostri prodotti, in particolare valvole e pompe, sono impiegati in tutte le applicazioni industriali, ad esempio nella realizzazione di acquedotti, negli impianti di condizionamento, negli impianti di raffreddamento, per la conversione di energia.

magazzino KSBConcretamente, condivido alcuni progetti: abbiamo fornito le valvole per il trasporto di acqua nella regione desertica di Tamanrasset in Algeria e abbiamo prodotto pompe e valvole anche per molti edifici che compongono Milano City Life. Esempi di fornitura per grattacieli possono essere quelli presenti nella torre Unicredit (MI), uno degli edifici più alti d’Italia e nel grattacielo Bosco Verticale (MI), decretato come “il più bello del mondo” nel novembre 2014. Siamo presenti con oltre 5000 valvole per il funzionamento degli impianti di riscaldamento, di condizionamento, idrico-sanitari e per i sistemi di bilanciamento degli impianti idraulici stessi del grattacielo Intesa Sanpaolo di Torino, ideato da Renzo Piano. Non solo grattacieli però, i nostri prodotti sono spesso utilizzati anche in monumenti storici, come ad esempio il Teatro alla Scala di Milano o la Villa Reale di Monza (MB).

A quali mercati vi rivolgete e perché li avete scelti?

Grazie alla nostra lunga esperienza abbiamo l’opportunità di lavorare in mercati con clienti e scenari molto diversi tra loro. Principalmente sono trasporto e trattamento dell’acqua, trasporto di solidi, conversione di energia, ingegneria di processo e tecnologia di costruzione. La nostra forza risiede nella qualità e varietà dei prodotti che ci distinguono come partner unico e completo per pompe, valvole e service.

Responsabilità Sociale d’Impresa e sostenibilità ambientale: come si applicano nella vostra realtà?

Consideriamo il rispetto per l’ambiente come un importante fattore strategico di competitività e parte integrante della cultura aziendale. L’impegno per ridurre l’impatto ambientale e il consumo di energia è a 360°. A dimostrazione, dal 2009 pubblichiamo il Bilancio di Sostenibilità annuale, segno che la Responsabilità Sociale è espressione concreta dei nostri valori.

Impianto fotovoltaico sul magazzino KSBIn un’ottica di miglioramento continuo, abbiamo anche implementato un Sistema di Gestione Integrato (SGI) Qualità, Ambiente, Salute e Sicurezza sul Lavoro conforme rispettivamente alle norme ISO 9001, ISO 14001 e OHSAS 18001. Non solo, abbiamo installato su uno dei capannoni del sito di Concorezzo (MB) un impianto fotovoltaico e, a fine 2015, siamo riusciti a ridurre la quantità di emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera di 150 mila chili, corrispondente a 1000 alberi risparmiati.

Questa attenzione all’ambiente coinvolge anche i prodotti, infatti abbiamo sviluppato un programma chiamato “KSB FluidFuture®” dedicato all’efficienza energetica che ottimizza il funzionamento degli impianti attraverso il ciclo di vita di pompe e valvole, per ogni singola sezione.

Orto aziendale KSBMolte azioni di Responsabilità Sociale coinvolgono le risorse umane che per noi rappresentano un valore di fondamentale importanza e costruiscono la base per il processo di innovazione, per questo siamo molto attenti al welfare aziendale: nel 2009 siamo stati inseriti tra le 100 aziende dove meglio si lavora. Da allora il percorso è continuato con molte novità: dal frutteto all’orto aziendale, dalla palestra alla biblioteca, dall’orario flessibile fino al rinnovato servizio di ristorazione, passando per la possibilità di consultare un legale all’interno dell’azienda e a disposizione per i dipendenti dopo l’orario lavorativo.

Oltre a clienti e dipendenti, ci impegniamo anche in progetti ambientali ed educativi in tutto il mondo, come ad esempio il progetto Global Compact promosso dalle Nazioni Unite che mira al raggiungimento dell’equità sociale, ambientale ed economica globale.

La tecnologia e l’innovazione sono fondamentali per il vostro campo d’azione, come vengono utilizzate? In che modo il digitale vi aiuta nella vita quotidiana?

I sistemi oggi sono sempre più flessibili, più efficienti e più affidabili nel loro funzionamento e questo grazie all’utilizzo intelligente delle differenti innovazioni del settore. Nel campo della tecnologia, KSB sta già sviluppando soluzioni innovative e l’ultima novità mondiale è l’applicazione KSB Sonolyzer, lanciata sul mercato nel 2015. È la prima applicazione che riesce a calcolare il potenziale di risparmio energetico in pochi secondi, attraverso il proprio cellulare.  Posizionandolo vicino al motore, si verifica se ci sono potenziali risparmi energetici da realizzare, consentendo in tal modo un aumento di efficienza della pompa. I dati vengono forniti in soli 20 secondi e può essere utilizzata non solo per pompe KSB ma anche su sistemi di altri produttori. All’applicazione è stato assegnato il “Premio per l’Innovazione” nella categoria “nuove tecnologie” alla fiera Interclima Salon + Elec di Parigi, il 28 settembre 2015. Questa premiazione conferma la novità e l’eccellenza che la contraddistingue e che l’aveva già vista protagonista del “premio per l’Innovazione” nella categoria “pompe/compressori” alla fiera Achema di Francoforte nel Giugno 2015.

La cosa più incredibile che avete realizzato?

La commessa che ci ha dato maggiore soddisfazione è stata quella di aver contribuito con la fornitura di 328 valvole al recupero della Costa Concordia, naufragata all’isola del Giglio (GR) nel 2012. Ogni singolo dettaglio è stato curato, dalla scelta dei prodotti forniti fino alla loro installazione sulla nave. Prodotti KSBLe valvole hanno avuto un ruolo determinate durante l’operazione denominata “parbuckling”, che ne ha permesso il ribaltamento e il successivo traino fino al porto di Genova. Le valvole “a farfalla pneumatiche in esecuzione speciale” sono state installate sui “cassoni” ai lati della nave e, azionandosi, hanno determinano il livello di galleggiamento dello scafo. Alcune di queste hanno lavorato fino a 40 metri di profondità con una pressione di cinque atmosfere.

State pensando a nuove iniziative per rendere l’ambiente di lavoro migliore?

Il nostro impegno quotidiano è quello di fornire nuove soluzioni idonee a migliorare il clima aziendale, ritenendo questo parte integrante della nostra attività. Tutto questo coinvolgendo sempre attivamente i nostri dipendenti, incoraggiandoli a proporre idee che saranno sempre ascoltate e valutate.

 

lascia un commento

One thought on “KSB, l’innovazione guarda alla Responsabilità Sociale”

  1. Bravi!!!

    avete un grande AD!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
L'associazione
Familiari e ‘rosa’: le eccellenze ‘made in Brianza’

30 novembre 2016

di Martino Cervo - Direttore de Il cittadino di Monza e Brianza. La Top500 mette il …
L'associazione
Monza in musica

9 settembre 2016

Va in scena dal 24 settembre all'1 ottobre al teatro Manzoni la 24° edizione del …
Le imprese
Monza… attrae!

20 giugno 2016

Orientare gli investimenti sul territorio di Monza e Brianza ora è più semplice, grazie alla …