L'associazione
PMI

Che impresa raccontare un’impresa!

18 novembre 2014


Che impresa raccontare...

In concomitanza con la Giornata Nazionale delle Pmi promossa da Confindustria, Assolombarda organizza “Industriamoci”. E i teenager “invadono” le aziende.

“Industriamoci”, i tredicenni nelle aziende per capire come sono fatte

Niente a che vedere con le manifestazioni studentesche che hanno bloccato per ore una parte del centro di Milano in concomitanza con lo sciopero del 14 novembre. Stesso giorno, altri luoghi. Un’allegra invasione di giovanissimi, accompagnati dai loro insegnanti, ha varcato i cancelli e le porte degli uffici per toccare con mano l’organizzazione e la filiera produttiva delle imprese. Un modo per avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro e guidarli nelle scelte future; ma anche un’occasione per favorire la vicinanza e lo scambio reciproco.

È “Industriamoci”, l’iniziativa di Assolombarda che ha l’obiettivo di far conoscere ai giovani la realtà produttiva del sistema industriale. Le imprese associate sono state protagoniste della giornata che ha dato l’opportunità agli studenti delle scuole medie inferiori di vivere le aziende per un giorno.

Da BCS a Tricodor, le imprese che hanno aperto le porte ai ragazzi

BCS, Castel, Continuus Properzi, Corden PhARMA, Editoriale Domus, Fad Flange, FIUM, Fratelli Branca Distillerie, Giringhelli, Gruppo Campari, Gruppo Cimbali, Guna, Idroambiente, Leu-Locati, Metallurgia Viscontea, NUM, Pirelli, Pompe Travaini, Schindler, Silga, Slide, Tricodor sono online casino le aziende che hanno permesso ai ragazzi di entrare in contatto con i luoghi del lavoro: gli studenti hanno visitato le sedi, hanno conosciuto le persone che quotidianamente vivono l’azienda, in alcuni casi si sono anche improvvisati “dipendenti per un giorno”, sperimentando in prima persona le attività che portano alla costruzione del prodotto o alla sua commercializzazione (naturalmente, in piena sicurezza). E, andandosene, si sono portati via un po’ di quella cultura d’impresa che è la vera ricchezza economica e culturale del nostro Paese.

Sono le imprese, infatti, il vero motore della ripresa: grazie ad una sempre maggiore attenzione ai mercati, ad una filiera produttiva di qualità, ad investimenti in tecnologia e innovazione la realtà del sistema produttivo del territorio oggi è molto cambiata. E ha bisogno di forze giovani, appassionate e aperte al mondo.

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

PMI
Articoli correlati
Le imprese
“Progettare il futuro”: 10,5 miliardi per le imprese di Milano, Monza e Brianza

5 luglio 2017

Assolombarda, Confindustria Piccola Industria e Intesa Sanpaolo siglano un accordo triennale per aiutare le Pmi …
Le imprese
Il Difensore che tutela le PMI: conosciamolo insieme

10 marzo 2016

Il servizio di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, dedicato specificatamente alle PMI, è unico …
L'associazione
Studenti, benvenuti in azienda

16 novembre 2015

PMI DAY 2015: per una giornata le piccole e medie imprese aprono le porte agli …