Le imprese
Lo sguardo alle imprese

Il welfare tra vicini d’impresa

12 dicembre 2018


Il welfare tra vicini d’impresa

Il progetto WeWelfare punta a mettere a fattor comune le strategie di welfare di aziende dello stesso territorio per creare collaborazioni virtuose a favore dei reciproci dipendenti.

Quello che fa davvero la differenza quando si parla di luogo di lavoro, è il sistema di welfare che il dipendente trova in azienda. A testimoniarlo sono studi, classifiche, interviste che negli anni hanno raccontato come i servizi legati al benessere della persona e della propria famiglia siano sempre più importanti. Non sono gli unici parametri a essere presi in considerazione, certo. Ma risultano determinanti quando si tratta di scegliere tra offerte che presentano pari condizioni.

Lo scorso 12 novembre si è svolto il primo incontro del ciclo di seminari WeWelfare, momenti all’interno della filiera Attrattività&Hospitality di Assolombarda che mirano a mettere a fattor comune e valorizzare esperienze di welfare di successo. Le aziende si confrontano e si raccontano reciprocamente le iniziative di welfare che mettono in campo. L’obiettivo di questi incontri è quello di valutare le esigenze delle aziende vicine di casa e dare vita, con il coordinamento di Assolombarda, a nuovi progetti condivisi che possano ampliare l’offerta di beni e servizi partendo dai bisogni espressi dai lavoratori. In questo modo si allarga la filiera del welfare e si apre a un rapporto più strutturato con il territorio.

Il primo incontro ha visto la partecipazione di alcune aziende dei territori di Cologno Monzese, Sesto San Giovanni e comuni limitrofi. La Filiera è stata ospite di Janssen Cilag e del suo Presidente e Amministratore Delegato Massimo Scaccabarozzi, che si sono confrontate con le imprese che hanno partecipato alla tavola rotonda: Alstom Ferroviaria, ABB e Mediaset. Durante l’incontro le quattro aziende hanno raccontato come le loro esperienze di welfare permettano al territorio di qualificarsi come best place to work. I temi di discussione e di avvicinamento sono stati diversi: dalla CSR al work life balance, dai flexible benefit alla diversity inclusion, dallo smart working al benessere del dipendente. Toccando dunque i molteplici ambiti che compongono l’offerta di welfare che ogni azienda piccola o grande può introdurre.

Ma è solo l’inizio: visto l’interesse riscontrato da parte delle aziende presenti, l’Associazione convocherà nuovi tavoli e appuntamenti, coinvolgendo altre aziende del territorio per mettere a fattor comune le esigenze delle aziende più piccole o non ancora organizzate sul tema welfare.

Il principio su cui si basa questo sistema è infatti che le imprese «vicine di casa» si raccontano ciò che fanno o ciò di cui avrebbero necessità, favorendo l’interscambio di informazioni, facilitando una costante collaborazione tra grandi e piccole, sia nella semplice condivisione di informazioni, sia nell’ottica più concreta di una “rete territoriale”. Vengono coinvolte anche le istituzioni, per renderle partecipi delle buone prassi in atto a vantaggio del territorio, anche al fine di valutare possibili interventi in zona. Prossimamente sarà disponibile un calendario con gli incontri in programma nel 2019.

L’obiettivo, più in generale, non è solo quello di fare rete tra imprese e supportarsi vicendevolmente ma anche dimostrare che il nostro territorio è attrattivo anche per la qualità e le opportunità che il tessuto imprenditoriale offre.

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Quando i collaboratori partecipano al successo dell’impresa

4 dicembre 2018

Terenzi S.r.l., azienda del Gruppo Meccatronici di circa 50 dipendenti, ci racconta perché condividere obiettivi …
Le persone
Quando (e se) l’impresa va a braccetto con la scuola

20 novembre 2018

L'articolo a firma di Pietro Guindani, Vicepresidente di Assolombarda con delega a Università, Innovazione e …
Le imprese
La Brugola con la B maiuscola

14 novembre 2018

Prosegue e si rinnova l'iniziativa di Assolombarda “Forse non tutti sanno che…”. A essere esposta …