L'associazione

Forse non tutti sanno che…

10 gennaio 2018


Forse non tutti sanno che…

… nella sede dell’Associazione, Palazzo Gio Ponti, ogni mese saranno esposti gli oggetti simbolo del made in Italy: pezzi che hanno fatto la storia, anticipando i bisogni di una società in rapido cambiamento, ma anche testimonianze della costante capacità di innovare delle imprese.

Dietro agli oggetti che utilizziamo tutti i giorni esiste non solo l’impresa che li ha realizzati ma anche una storia. Una storia fatta di creatività, di innovazione tecnologica e del “saper fare” che insieme hanno reso famoso il nostro Paese nel mondo. Questi oggetti, figli dell’industria, indissolubilmente legati a momenti storici ben definiti, hanno spesso cambiato il costume, l’economia e lo stile di vita della nostra società attraverso la loro straordinaria valenza iconica.

Caimi Brevetti - La SchiscettaSpiegare meglio il senso e il valore culturale di questi “prodotti”, valorizzando le imprese e i protagonisti che li hanno ideati e realizzati, vuole essere l’obiettivo principale del progetto “Forse non tutti sanno che…” di Assolombarda. A partire dall’11 gennaio, presso l’ingresso di Palazzo Gio Ponti, sarà esposto, ogni mese, uno di quegli oggetti, prodotti e macchinari che racchiudono ed esprimono il know-how delle imprese.

A inaugurare l’esposizione un oggetto storico progettato da Caimi Brevetti, azienda conosciuta per suoi pannelli fonoassorbenti, utilizzati nei luoghi più prestigiosi del mondo e in molte aziende all’avanguardia. Di che oggetto di tratta? Del prototipo della tipica “schiscetta” milanese, ossia il portavivande ermetico con cui si poteva portare da casa il pasto che si consumava nella pausa sul posto di lavoro. Brevettata nel 1952 da Renato Caimi, “la 2000” nasce dall’osservazione puntuale dei bisogni emergenti della famiglia italiana, dal confronto quotidiano con il lavoro in fabbrica e soprattutto da un’inventiva e da una curiosità che portarono la Caimi Brevetti a trovare soluzioni tecnologiche in anticipo sui tempi.

La “schiscetta” sarà solo il primo degli oggetti che faranno la loro comparsa nella hall di Assolombarda. Complementi di arredo, cosmetici, giocattoli, packaging di prodotti, componenti per elettrodomestici, capi di abbigliamento, lampadari, macchine del caffè, manichini e molto altro. Oggetti del passato ma anche della modernità, simboli dell’azienda che li ha realizzati e fatti conoscere, delle sue maestranze e dei suoi imprenditori.

Forse-non-tutti-sanno-cheGli oggetti troveranno la loro giusta cornice all’interno di un altro simbolo del made in Italy: una teca Goppion, azienda di eccellenza, fornitrice dei principali allestimenti museali del mondo. Nelle vetrine Goppion sono stati o sono conservati ed esposti moltissimi capolavori tra cui la Gioconda, l’Uomo Vitruviano, i Gioielli della Corona d’Inghilterra, i Rotoli del Mar Morto, diverse copie della Magna Charta, due dei tre originali della Costituzione Italiana, il Messia di Stradivari e il cavallo di Napoleone.

Due aziende – la Caimi Brevetti e la Goppion – che dimostrano come le nostre PMI siano l’asse portante dell’industria italiana e riflesso della sua eccellenza nei mercati internazionali. L’iniziativa “Forse non tutti sanno che…” è un vero e proprio invito a diventarne sempre più consapevoli e a dare più valore alla nostra cultura industriale, stimolando la curiosità e la voglia di approfondire.

Vi aspettiamo in Via Pantano 9!

 

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
La Brugola con la B maiuscola

14 novembre 2018

Prosegue e si rinnova l'iniziativa di Assolombarda “Forse non tutti sanno che…”. A essere esposta …
Le imprese
Lo sai che… la “Gazza” è diventata verde?

23 marzo 2018

Il primo numero della Gazzetta dello Sport, di colore verde e datato 1896, è in …
Le imprese
Bellezza e funzionalità per dare forma alle idee

21 giugno 2016

Caimi Brevetti si aggiudica per la seconda volta il Premio Compasso d’Oro per il Disegno …