Le imprese

Congiuntura Lombardia: confronto nazionale e europeo – Marzo 2018

9 marzo 2018


Congiuntura Lombardia: confronto nazionale e europeo – Marzo 2018

+3,2% PIL Milano nel 2017 rispetto al pre crisi versus -1,1% Lombardia e -4,4% l’Italia.

Il 2017 è stato un anno di espansione sia per la Lombardia, il cui PIL segna un +1,8%, sia per Milano, la cui crescita si attesta al +1,9%. Ricordiamo che l’Italia ha messo a segno un +1,5%. La ripresa partita nel 2014 quindi si consolida e rafforza: +5,1% l’aumento del PIL lombardo tra il 2014 e il 2017, contro un +3,6% dell’Italia. Milano fa meglio della Lombardia e quasi il doppio dell’Italia, con un complessivo +6,2%. Tra i benchmark regionali, la performance dell’Emilia-Romagna è un po’ superiore alla Lombardia (con una crescita cumulata 2014-2017 del +5,5%), il Veneto cresce meno (+4,5%) e ancor meno il Piemonte (+2,3%).

PIL
(var. % annuali)

1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispetto ai livelli registrati prima della crisi, tutte le regioni esaminate presentano ancora un gap da colmare: contenuto per l’Emilia-Romagna (-0,7%), la Lombardia (-1,1%) e anche il Veneto (-2,6%), consistente per il Piemonte (-6,5%) e per la media nazionale complessiva (-4,4%). Milano, invece, allunga il passo sopra i livelli pre crisi (dove è già dal 2015): +3,2% nel 2017 rispetto al 2008.

Distanza del PIL dal pre crisi
(var. % 2017 su 2008)

2

Focalizzando su Milano, tra il 2014 e il 2017 la crescita è trainata principalmente dai servizi (+7,6%, con un peso sul valore aggiunto del territorio pari all’82%) che oggi si attestano sopra i livelli 2008 del +6,4%. Segue l’industria, con un aumento 2014-2017 del +2,3% (grazie soprattutto al deciso impulso del biennio 2016-2017, +4,0% e +3,4%), non sufficiente però a colmare il differenziale rispetto al pre crisi che è pari al -3,8%. Soffrono ancora intensamente le costruzioni: -28,3% nel 2017 rispetto al 2008.

 

 

 

Valore aggiunto Milano per settori
(var. % annuali)

3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In termini di produzione manifatturiera, la Lombardia chiude il 2017 in sensibile accelerazione, segnando un +1,9% nel quarto trimestre rispetto al terzo. Nel complesso del 2017 la crescita del manifatturiero lombardo è del +3,7%, performance pari a quasi tre volte quella del 2016 (+1,3%), in linea con il Baden-Württemberg (+3,6%), superiore alla media italiana (+3,1%), ma ancora inferiore alla Cataluña che prosegue la sua risalita in maniera ancora più spedita (+4,2%). Il gap rispetto al picco pre crisi si riduce quindi al -3,2% in Lombardia, mentre rimane ancora estremamente ampio in Italia (-18,2%) e Cataluña (-13,2%). Il Baden-Württemberg è invece sopra il 2008 del +7,0%.

Nel 2017 tutte le classi dimensionali di impresa registrano un andamento positivo: le piccole (+3,4%) e le grandi imprese (+3,3%) crescono a tassi consistenti e similari, le medie fanno ancor meglio con un +4,2%. Tuttavia permangono le ampie differenze rispetto al pre crisi: -11,9% le piccole imprese, -1,1% le medie, +8,2% le grandi.

Produzione manifatturiera in Lombardia per classi dimensionali di impresa
(indice trimestrale destagionalizzato, 2010=100)

4

Più nel dettaglio, nel 2017 cresce la produzione di tutti i settori manifatturieri lombardi (ad eccezione del tessile ancora in lieve flessione), con siderurgia (+5,9%), pelli-calzature (+5,8%), meccanica (+4,7%), gomma-plastica (+4,4%), chimica-farmaceutica (+4,2%) e minerali non metalliferi (+4,2%) che aumentano sopra la media. Crescono tutte le province: in particolare, rispetto al 2016 Milano e Lodi raddoppiano la performance, Monza quasi la triplica.

Produzione manifatturiera lombarda per settori
(var. %, dati corretti per gli effetti di calendario)

5

Produzione manifatturiera lombarda per province
(var. %, dati corretti per gli effetti di calendario)

6

 

 

 

 

 

 

 

 

Per questo inizio 2018 le indicazioni provenienti dalle indagini sulla fiducia del manifatturiero e del terziario innovativo del nostro territorio sono favorevoli e lasciano intravedere ulteriori incrementi di attività nei prossimi mesi. Sul fronte consumatori, invece, il clima di fiducia del Nord-Ovest flette a febbraio sui minimi degli ultimi sei mesi, ma è ampiamente sopra i livelli dell’anno precedente.

In particolare, il clima di fiducia delle imprese manifatturiere di Milano, Lodi, Monza e Brianza flette a gennaio 2018, dopo aver toccato nuovi livelli record a dicembre 2017. Il calo dell’indice è spiegato da una diminuzione degli ordini, attribuibile interamente alla contrazione della componente estera dopo il forte incremento nell’ultima parte del 2017, da un conseguente deciso accumulo di scorte di prodotti finiti e da un peggioramento delle attese di produzione a breve termine. Restano però estremamente positive le aspettative sugli ordini sia interni sia esteri per i prossimi mesi.

Infine, il mercato del lavoro lombardo continua a caratterizzarsi per un complessivo miglioramento. Le ultime indicazioni che emergono dalla domanda di lavoro in somministrazione a Milano, Lodi, Monza e Brianza sono infatti di una sensibile accelerazione nel quarto trimestre 2017 (+32%) che segue a quattro trimestri già molto positivi. A far da traino continua ad essere il settore industriale, che cerca impiegati (+68%), operai specializzati (+53%), ma anche personale non qualificato (+48%), in particolare addetti alle lavorazioni industriali.

Scarica il Booklet economia “La Lombardia nel confronto nazionale ed europeo” – n. 25/2018

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Congiuntura Lombardia: confronto nazionale e europeo – Aprile 2018

18 aprile 2018

Nuovo record per l’export lombardo, in crescita del +7,5% rispetto al 2016. Tasso di occupazione sopra …
Le imprese
Congiuntura Lombardia: confronto nazionale e europeo – Febbraio 2018

8 febbraio 2018

L'export lombardo aggancia l'espansione del commercio globale, +7,3% nei primi nove mesi del 2017. La crescita …
Le imprese
Congiuntura Lombardia: confronto nazionale e europeo – Dicembre 2017

15 gennaio 2018

Nel terzo trimestre 2017 il tasso di occupazione sale al 66,7% in Lombardia e, in …