Le imprese
economia

Congiuntura Lombardia: confronto nazionale e europeo – Gennaio 2017

14 febbraio 2017


Congiuntura Lombardia: confronto nazionale e europeo – Gennaio 2017

A Milano la fiducia del manifatturiero e del terziario innovativo è su livelli elevati.

A dicembre 2016 l’Istat ha reso definitivo il dato 2013 del PIL lombardo, rivisto le stime per il 2014 e rilasciato per la prima volta il 2015. Per effetto di questo aggiornamento, il PIL 2013 è stato ribassato (da -1,0% secondo le stime di novembre 2015 a -2,0%), ma è soprattutto sul 2014 che va posta l’attenzione perché ha cambiato di segno, passando da -0,9% a +0,7%. Di conseguenza il 2014, che sembrava un ulteriore anno con il segno meno, è risultato invece con il segno più, come in effetti gli indicatori più “soft” a nostra disposizione e la stessa produzione industriale (+1,5% nel 2014 sul 2013) parevano già indicarci nel corso dell’anno. La Lombardia ha agito quindi da traino per il ritorno in terreno positivo dell’Italia (+0,1% nel 2014). Per il 2015 la crescita del PIL in Lombardia si attesta al +0,9% (+0,7% la media nazionale).

PIL (var. %)

1

Nel nostro territorio, i segnali più recenti dal clima di fiducia delle imprese manifatturiere e del terziario innovativo sembrano preannunciare un ritorno alla crescita dell’attività produttiva tra fine 2016 e inizio 2017. Sul fronte consumatori, invece, la fiducia si mantiene sui minimi dell’ultimo anno.

A Milano il clima di fiducia del manifatturiero flette leggermente a dicembre, dopo l’exploit positivo di novembre, ma rimane sui livelli elevati di inizio 2016. Il calo dell’indice è spiegato da un rimbalzo delle attese di produzione per i prossimi 3-4 mesi e da una diminuzione degli ordini (totalmente legata alla componente estera, mentre quella interna risulta stabile sui massimi da fine 2010). Le scorte di prodotti finiti, pur in decumulo, rimangono ben più alte dei livelli considerati normali. Per i prossimi mesi, sia le aspettative sulla domanda interna sia su quella estera permangono su livelli positivi ed elevati.

A livello di Paesi, a gennaio 2017 la fiducia del manifatturiero migliora in Italia, raggiungendo i massimi da fine 2015, e in Spagna, dove si posiziona in prossimità dello zero. L’indice è stabile sia in Germania (sopra lo zero e sui massimi da inizio 2012) sia in Francia (dove però resta negativo).

Clima di fiducia del manifatturiero

(indice mensile destagionalizzato, dicembre ultimo dato per Milano, gennaio per i Paesi)

2

La fiducia del terziario innovativo milanese permane su livelli storicamente elevati anche nel quarto trimestre 2016.

Clima di fiducia del terziario innovativo a Milano

(indice trimestrale destagionalizzato)

3

Sul fronte consumatori, il clima di fiducia nel Nord-Ovest scende a gennaio, confermandosi sui minimi dall’estate 2015. In particolare, si segnala il forte calo della componente relativa al clima economico dei consumatori.

Guardando alla demografia d’impresa, le aziende lombarde attive continuano a crescere in numero, sebbene leggermente, anche nel 2016 (+0,2%) dopo la svolta avvenuta nel 2015 (+0,2%), ma quelle manifatturiere sono ancora in calo (-1,2%).

Gli ultimi dati del mercato del lavoro segnalano una prosecuzione della ripresa, anche se a un ritmo più contenuto rispetto al recente passato. Nel complesso del 2016 la CIG diminuisce in Lombardia del -29% rispetto al 2015 (per confronto: -8% Veneto, -2% Piemonte, +6% Emilia-Romagna) e la domanda complessiva di lavoro in somministrazione torna a crescere a Milano nel quarto trimestre 2016 (+4%). D’altra parte, plausibilmente come conseguenza anche dei minori sgravi contributivi, il numero di assunzioni complessive tra gennaio e novembre 2016 si conferma ben al di sotto dei livelli 2015: -7,2% in Lombardia (-28,1% le assunzioni a tempo indeterminato).

Cassa Integrazione Guadagni

(var. % anno 2016 su anno 2015)

4

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi il Booklet economia “La Lombardia nel confronto nazionale ed Europeo” n. 14/gennaio 2017, a cura dell’Area Centro Studi.

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Congiuntura Lombardia: confronto nazionale e europeo – Luglio 2017

28 luglio 2017

I° trimestre 2017 molto positivo per la Lombardia grazie a export e occupazione. I dati di …
Le imprese
Congiuntura Lombardia: confronto nazionale e europeo – Giugno 2017

21 giugno 2017

Fiducia del manifatturiero elevata, fallimenti in calo, ma prestiti alle imprese ancora in diminuzione. Secondo le …
Le imprese
Congiuntura Lombardia: confronto nazionale e europeo – Marzo 2017

10 marzo 2017

La produzione manifatturiera lombarda segna un +1,3% nel 2016, con performance omogenee per classi dimensionali …