Le imprese
PMI

Comitato Difensore PMI, uno sportello di imprenditori per gli imprenditori

14 luglio 2014


Comitato Difensore PMI, uno sportello ...


Al fianco delle piccole e medie imprese il Comitato Difensore di Assolombarda aiuta a superare le problematiche legate alle controversie con altri soggetti, pubblici e privati.

Quanto costano alle aziende i ritardi della giustizia ‘lumaca’

In un mercato già sofferente per la recessione economica degli ultimi anni, le aziende devono spesso affrontare problemi che potrebbero richiedere un intervento legale.

I dati forniti dal sistema informativo del Ministero della Giustizia dicono che a causa della lentezza dei procedimenti, le domande di indennizzo nel 2013 sono crollate di oltre il 60% rispetto al primo semestre 2012.

Inoltre, già nel 2010, la Presidenza della Cassazione aveva quantificato che i ritardi della giustizia costano alle imprese italiane 2,3 miliardi di euro con una spesa media di 371 euro per azienda.

Se a tutto questo si aggiunge che nel nostro Paese occorrono in media 1.210 giorni per recuperare, alla fine, solo il 70% del credito, non c’è da meravigliarsi se molte imprese preferiscono rinunciare alle vie legali e a far valere i propri diritti.

Imprenditori al servizio degli imprenditori

Il Comitato Difensore PMI è un esempio di come Assolombarda sia impegnata nel supporto e nella tutela delle imprese associate nella gestione delle controversie: unico esempio in tutto il sistema confindustriale, lo sportello del Comitato Difensore opera dal 2002 con l’obiettivo di favorire la risoluzione pacifica delle controversie che coinvolgono gli associati e altre aziende, istituzioni, enti pubblici e privati.

I punti di forza che negli anni hanno reso il Comitato Difensore uno strumento apprezzato dagli associati sono due. Da un lato, il fatto che «si tratta di uno sportello gestito da imprenditori al servizio degli imprenditori», afferma Paolo Gerardini, presidente del Comitato. Chi si rivolge al Comitato Difensore PMI trova altri imprenditori perfettamente in grado di ascoltare e comprendere le difficoltà incontrate, di analizzare le richieste e individuare le possibili soluzioni, contando sul supporto tecnico e sulla rete di contatti di Assolombarda. Dall’altro, il metodo: «L’impegno con cui si misura il Difensore», continua Gerardini, «è invitare alla riflessione le parti in causa, evidenziando l’opportunità di risolvere le questioni in modo rapido e vantaggioso».

I ‘numeri’ del Comitato Difensore PMI

Solo per restare ai dati più recenti, l’efficacia dell’azione del Comitato Difensore PMI è testimoniata dai contenziosi gestiti: dei 13 casi di cui si è fatto carico solo dall’autunno 2013, 11 erano già risolti entro la fine dell’anno. E dall’inizio del 2014 il Comitato sta già dando una mano ad altre 6 piccole imprese.

Quanto alle questioni da affrontare, sono davvero le più diverse: contratti e fatturazioni, insolvenza nei pagamenti, utilizzo di marchi, mancato ritiro di prodotti, appalti, mancata erogazione di servizi…

Vai alla pagina Difensore PMI del sito di Assolombarda

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

PMI
Articoli correlati
Le imprese
PMI: Milano, Monza e Brianza e Lodi “un ecosistema unico”

14 novembre 2017

Dal rapporto “Osservitalia” di Cerved dedicato alle piccole e medie imprese, il nostro territorio emerge …
Le imprese
“Progettare il futuro”: 10,5 miliardi per le imprese di Milano, Monza e Brianza

5 luglio 2017

Assolombarda, Confindustria Piccola Industria e Intesa Sanpaolo siglano un accordo triennale per aiutare le Pmi …
Le imprese
Il Difensore che tutela le PMI: conosciamolo insieme

10 marzo 2016

Il servizio di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, dedicato specificatamente alle PMI, è unico …