L'associazione
#AssolombardaFisco

Come favorire l’afflusso di capitali alle imprese

21 novembre 2018


Come favorire l’afflusso di capitali alle imprese

Le proposte di Assolombarda per convogliare le risorse finanziarie nel sistema produttivo. Fiscalità agevolata sugli investimenti partecipativi a lungo termine, mantenimento dell’Ace (aiuto alla crescita economica) per i conferimenti in denaro e norme a favore della libera circolazione dei capitali. 

Nel libro bianco “Fisco, imprese e crescita” Assolombarda ha raccolto una serie di proposte organiche di riforma del sistema fiscale volte a favorire lo sviluppo delle imprese.

Nelle scorse settimane abbiamo analizzato il modello di tassazione del reddito d’impresa a doppia aliquota (17% sugli utili reinvestiti e 7% su quelli distribuiti) e gli interventi necessari per migliorare il rapporto tra Amministrazione finanziaria e contribuente. Questa volta ci concentriamo sulle idee messe in campo dall’Associazione per razionalizzare la fiscalità dei redditi di natura finanziaria.

Partendo dal presupposto che il fisco non andrebbe concepito solo come strumento per drenare risorse, ma anche e soprattutto come leva per la crescita, l’ordinamento tributario dovrebbe favorire l’afflusso di capitali alle imprese e premiare i soggetti che investono nell’equity delle società.

Purtroppo, la Legge di bilancio 2019, che ha da poco iniziato il suo iter parlamentare, non sembra andare in questa direzione. Pensiamo all’Ace. Questa agevolazione fiscale è stata introdotta nel 2011 per premiare le imprese il cui capitale proprio viene incrementato mediante conferimenti in denaro e accantonamenti di utili a riserva. Ebbene il disegno di Legge di bilancio 2019 prevede l’abrogazione dell’Ace. Con un colpo di spugna viene cancellato un importante strumento di sostegno alla patrimonializzazione aziendale, che in questi anni ha consentito alle imprese di rafforzare la propria struttura finanziaria e, attraverso la maggiore capitalizzazione, accrescere anche il merito creditizio. Questa scelta non è condivisibile: Assolombarda chiede di lasciare in vita l’Ace, almeno per i conferimenti in denaro, supposto che per gli utili trattenuti potrebbero essere attivati altri meccanismi di tassazione agevolata.

In quale altro modo favorire l’afflusso di capitali alle imprese? Per esempio, riconoscendo dei benefici fiscali alle persone fisiche che investono nel capitale di rischio delle società per finanziarne durevolmente i piani di sviluppo. L’attuale normativa fiscale, infatti, tratta allo stesso modo i proventi derivanti da investimenti di breve durata, meramente speculativi, e quelli che invece derivano da investimenti partecipativi a lungo termine. Sarebbe opportuno, invece, differenziare la tassazione in funzione della durata dell’investimento. In quest’ottica Assolombarda propone di ridurre la tassazione su dividendi e plusvalenze relative a partecipazioni “qualificate” (superiori al 25% del capitale sociale), se queste sono detenute ininterrottamente per almeno 5 anni.

Ma ciò non basta. Affinché il nostro sistema produttivo possa attrarre risorse finanziarie, anche dall’estero, è necessario intervenire sulle norme che violano il principio di libera circolazione dei capitali e garantire agli investitori un ordinamento tributario basato su regole chiare, certe ed eque.

Elementi correlati:

 

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Irpef, idee per una riforma

12 dicembre 2018

Revisione di scaglioni e aliquote, razionalizzazione delle “tax expenditures”, riduzione del cuneo fiscale: queste le …
L'associazione
Una via per migliorare il rapporto tra Amministrazione finanziaria e contribuente

7 novembre 2018

Le imprese chiedono norme fiscali certe e stabili nel tempo: solo così il nostro Paese …
Le imprese
La tassazione del reddito d’impresa secondo Assolombarda

24 ottobre 2018

Ridurre l’imposizione fiscale sugli utili reinvestiti e sopprimere gradualmente l’Irap: questa è la proposta di …