Le imprese

Assolombarda e Unicredit: finanziamenti e know-how verso Industria 4.0

12 settembre 2017


Assolombarda e Unicredit: finanziamenti e know-how verso Industria 4.0

Industria 4.0 rappresenta un’opportunità irripetibile per far crescere competitività e occupazione. Le aziende italiane ne sono perfettamente consapevoli, tanto che la maggior parte di loro ha già iniziato oppure deciso di intraprendere un percorso in tal senso. L’iniziativa imprenditoriale, però, da sola non basta, soprattutto per le piccole e medie imprese, che costituiscono gran parte del tessuto imprenditoriale italiano e lombardo. In un mondo complesso e interconnesso, non si può lavorare da soli. In particolare, dall’esterno occorrono finanziamenti e know-how.

Partnership Unicredit Assolombarda Industry 4.0Ne sono ben consapevoli Assolombarda e Unicredit, che hanno appena attivato una partnership per sostenere e affiancare le aziende di Milano, Monza e Brianza e Lodi sull’opportunità di iniziare programmi di investimento volti alla trasformazione digitale e tecnologica. Stiamo parlando della Lombardia, che rappresenta il 22% del PIL nazionale, il 27% dell’export e il 21% degli investimenti fissi lordi italiani. Una regione con il maggior numero di imprese innovative in Italia, dove abbracciare Industria 4.0 vuol dire cogliere un’opportunità strategica. Non solo perché a livello nazionale Industria 4.0 (secondo l’Osservatorio del Politecnico di Milano) nel solo 2017 genererà 1,7 miliardi di ricavi aggiuntivi (e immaginiamoci che cosa significherà tutto questo nei prossimi 10 anni), almeno un quarto dei quali in Lombardia, ma soprattutto perché interconnessione e beni strumentali servono a produrre in modo nuovo fatturato e utili maggiori.

Carlo Ferro, Vicepresidente di Assolombarda con delega alle Politiche industriali e Fisco, osserva che “La domanda italiana di sistemi di produzione è tornata a muoversi, a conferma del fatto che le imprese si stanno preparando ad affrontare la sfida della digitalizzazione dei processi manifatturieri. Ma Industria 4.0 comporta un’innovazione progressiva della cultura d’impresa e dei processi produttivi che richiede tempo e continuità nella costruzione di un ecosistema Industria 4.0”. Per Ferro questo significa strategia, investimenti, formazione e finanziamenti, e in questa direzione va la collaborazione Unicredit-Assolombarda, quella di offrire alle imprese un sostegno nella comprensione delle opzioni tecnologiche disponibili e un accesso accelerato al loro finanziamento.

Ecco i tre punti cardine della collaborazione Assolombarda-Unicredit:

  1. valutazione preliminare tecnologica

Permetterà, una volta definito il progetto di investimento dell’impresa, di effettuare una prevalutazione gratuita (per le imprese Associate o in corso di associazione) della coerenza degli investimenti con l’iperammortamento messo a disposizione dal Piano Nazionale Industria 4.0.

  1. valutazione preliminare di sostenibilità finanziaria

Attraverso essa, UniCredit e Assolombarda supportano le Imprese con il servizio Bancopass, sottoscritto nell’ambito dell’Accordo “Modello di presentazione aziendale” del 2012 e continuamente rinnovato e aggiornato. Ricordiamo che Bancopass è un insieme di strumenti innovativi, condivisi con i principali stakeholder finanziari, che Assolombarda mette a disposizione gratuitamente alle imprese. Bancopass ha l’obiettivo di migliorare e rendere più efficace la pianificazione e la comunicazione finanziaria, aiutando l’azienda a monitorare la propria situazione economico finanziaria e il contesto competitivo; facilitando l’individuazione di scelte strategiche per sviluppare l’attività in modo organico, equilibrato e sostenibile e permettendo alle banche e ad altri soggetti esterni ‘non addetti ai lavori’ di capire meglio l’azienda, le sue logiche, il suo ‘stato di salute’ e le sue prospettive. Tutte le informazioni necessarie si possono trovare sul sito di Bancopass: www.bancopass.it.

  1. soluzioni finanziarie

Sarà la Banca a valutare le richieste di finanziamento coerenti con le finalità di trasformazione digitale e investimenti Industria 4.0 e si rende disponibile a finanziarle, sino al 100% dell’investimento, attraverso credito chirografario di durata massima 84 mesi (incluso massimo 24 mesi di preammortamento). L’accordo prevede anche la possibilità di finanziare i costi relativi a consulenze e perizie.

Un vero e proprio percorso di investimento in ottica di trasformazione digitale: “Industria 4.0 –  afferma Gianni Franco Papa, Direttore Generale di UniCredit –rappresenta un’occasione unica per la Lombardia e per il Paese, che dobbiamo cogliere per consolidare in modo duraturo e consistente la crescita”. Papa sottolinea come la collaborazione di Unicredit con l’associazione imprenditoriale sia di lunga data, e si sia consolidata a partire dal 2011, da quando sono state sottoscritte con Assolombarda diverse partnership volte ad agevolare il processo di internazionalizzazione delle aziende, di accesso al credito nella logica del nuovo rapporto Banca-Impresa e di supporto agli investimenti in innovazione, ricerca e sviluppo.

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Industry 4.0 a portata di mano (o a colpo d’occhio)

2 agosto 2017

Gestire la fabbrica da uno smartwatch? Si può fare anche questo, con una soluzione che …
Le imprese
“Progettare il futuro”: 10,5 miliardi per le imprese di Milano, Monza e Brianza

5 luglio 2017

Assolombarda, Confindustria Piccola Industria e Intesa Sanpaolo siglano un accordo triennale per aiutare le Pmi …
Le imprese
Investimenti in beni 4.0: il nodo delle perizie o attestati di conformità

31 marzo 2017

Andrea Dell’Orto, Vice Presidente Assolombarda con delega allo Sviluppo Manifatturiero e Medie Imprese, approfondisce alcuni …