Le imprese
#AssolombardaFisco

Assolombarda e Comune di Milano insieme per favorire l’attività di impresa

11 ottobre 2018


Assolombarda e Comune di Milano insieme per favorire l’attività di impresa

La politica fiscale come leva per lo sviluppo delle imprese e del territorio. È in questa direzione che nasce il Protocollo sulla Fiscalità Locale firmato da Assolombarda e dal Comune di Milano, che prevede un confronto costante tra le parti per sostenere la crescita delle imprese.

Si tratta di un Protocollo d’intesa in materia di fiscalità locale che avrà la durata di due anni e che nasce dall’esigenza di coniugare gli impegni che le controparti portano avanti da tempo: da un lato Assolombarda, che svolge un’attività di monitoraggio della fiscalità locale e delle ricadute dei tributi sulle attività produttive. Dall’altro il Comune che, soprattutto con il Documento Unico di Programmazione approvato nel 2018, favorisce lo sviluppo delle imprese anche attraverso opportune scelte di politica fiscale.

È una misura che va nella direzione di rendere Milano ancora più attrattiva, facendo del fisco uno strumento per la crescita delle imprese, del territorio e dell’occupazione. La semplificazione in materia di adempimenti amministrativi e fiscali rappresenta infatti un fattore determinante per l’attrattività di un’area economica e continuare questo percorso è una scelta ben precisa dell’Associazione, che proprio per questo ha deciso di dialogare con l’amministrazione comunale e rendere possibile l’iniziativa.

Dal canto suo, grazie a questo accordo, il Comune ha a disposizione uno strumento in più per identificare i processi di miglioramento della macchina burocratica. Attraverso un’attenta ed equa valutazione della politica fiscale e tariffaria da applicare, infatti, può favorire la creazione di nuove realtà produttive.

Il Protocollo si articola in alcune azioni concrete, a partire dal confronto diretto e costante tra i funzionari di Assolombarda e di Palazzo Marino. Sono previste anche la consultazione reciproca sulle deliberazioni comunali in materia fiscale che interessano le imprese e la costituzione di un tavolo di lavoro per risolvere le problematiche ed evitare controversie tra Comune e imprese.

Sono concordati inoltre interventi operativi di semplificazione degli adempimenti delle imprese verso il Comune, anche attraverso nuovi canali telematici, e nuove misure di incentivazione, attraverso la modulazione della leva fiscale, per attrarre nuove realtà economiche e riqualificare quelle già presenti.

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
Irpef, idee per una riforma

12 dicembre 2018

Revisione di scaglioni e aliquote, razionalizzazione delle “tax expenditures”, riduzione del cuneo fiscale: queste le …
L'associazione
Come favorire l’afflusso di capitali alle imprese

21 novembre 2018

Le proposte di Assolombarda per convogliare le risorse finanziarie nel sistema produttivo. Fiscalità agevolata sugli investimenti …
L'associazione
Una via per migliorare il rapporto tra Amministrazione finanziaria e contribuente

7 novembre 2018

Le imprese chiedono norme fiscali certe e stabili nel tempo: solo così il nostro Paese …