Le imprese
internazionalizzazione

Africa Sub Sahariana: il business con l’Europa passa da Milano

25 settembre 2015


Africa Sub Sahariana: il business con l’Europa ...

Expo è l’occasione e la cornice ideale per fare business tra paesi. Due giornate sono state dedicate all’Africa Sub Sahariana, alla scoperta delle potenzialità di questi mercati e delle modalità per fare business.

Fai lo zulù?

Recita un proverbio zulu: “da solo non sono niente, da solo non sei niente. Insieme siamo una forza”. È questo lo spirito che ha animato le due giornate dedicate agli incontri in associazione tra imprenditori africani ed europei e che si inseriscono nel ricco calendario di iniziative dedicate all’Africa Sub Sahariana durante la manifestazione universale.

È stata l’occasione per riunire 400 imprese e ha permesso ai partecipanti di “fare un viaggio” alla scoperta delle potenzialità di un continente in forte crescita che punta alla diversificazione della sua economia e al rafforzamento del proprio apparato industriale.

Hai mai pensato all’Africa?

I numeri degli ultimi anni dovrebbero farti riflettere. Il fatto che sia un territorio che ha avuto una crescita netta degli investimenti, passati dai 22 milioni di euro nel 2000 ai 638 milioni di euro nel 2011, non è frutto del caso. La prospettiva per l’export italiano, inoltre, da una quota del 8,4% registrata dal 2010 al 2014, dovrebbe avere una crescita media annua del 5,4% nei prossimi anni, con 1 miliardo in più di vendite entro il 2018.

A testimonianza di quanto detto basti pensare che sei delle dieci economie che, a livello mondiale, hanno marciato più rapidamente nel decennio 2001-2010, appartengono ai paesi sub sahariani.

Aprire la mente per aprirsi al business

Insieme ai numeri che indicano un trend tutto positivo, anche l’atteggiamento dell’imprenditoria africana apre a importanti collaborazioni. Francisco Viana, imprenditore angolano e Presidente della confederazione imprenditoriale Europa-Africa, ha evidenziato come “l’Africa ha bisogno di tecnologia e know-how, ma ha anche tanto da offrire in termini di ricchezza. Dobbiamo cambiare mentalità e uscire dalla logica asimmetrica dell’aiuto e fondare un’alleanza di interessi”.

E l’Italia possiede questo know-how in particolare in settori coerenti con lo sviluppo sostenibile al quale punta il continente: energie rinnovabili, edilizia “green”, agricoltura a basso impatto ambientale, solo per citare i principali.

Siamo un paese con competenze sviluppate da un tessuto dinamico fatto di piccole e medie imprese, che può a sua volta rappresentare un modello vincente per quelle economie, come quelle africane, che presentano una forte propensione all’imprenditorialità.

Ue:Africa:Africa:Ue

La conferenza istituzionale ha fatto una panoramica sugli strumenti che la Commissione Europea offre alle pmi nell’accesso ai mercati esteri e ha posto appunto l’attenzione sulle relazioni tra UE e paesi africani sub sahariani. A margine della conferenza, gli incontri bilaterali tra imprese europee e africane si sono concentrati su possibili collaborazioni nei settori della meccanica, dell’agroalimentare, dell’energia, delle costruzioni e della salute e biotecnologie.

Ma la ricerca di collaborazione economica si è orientata non solo tra imprese UE e imprese africane; ai tavoli si è discusso anche di business UE-UE e Africa-Africa, a testimonianza che lo scambio di esperienze e di competenze è fonte di arricchimento per tutti gli attori economici.

Il viaggio intorno al mondo continua

Questo modello di incontri UE-Paesi Terzi verrà ripetuto in occasione di altri due eventi organizzati dall’associazione: UE-Asean il 29 settembre e 30 settembre, dedicato ai paesi del Sud Est Asiatico e UE-USA, una due giorni dedicata a fare business con gli Stati Uniti, il 5 ottobre. Mano all’agenda dunque, ti aspettiamo.

Vuoi sapere di più sulle potenzialità di questi mercati e avere informazioni per fare business con i paesi dell’Africa Sub Sahariana? Contatta Giulia Repetto, tel. 02/58370497, e-mail giulia.repetto@assolombarda.it

Vuoi avere informazioni sui prossimi eventi in Expo? Scrivilo nei commenti!

Leggi “Le guide ai nuovi mercati emergenti – Speciale Africa Sub Sahariana” di SACE

 

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
L’Africa e le nuove frontiere di business: che cosa serve per la crescita?

27 giugno 2017

L’Italia è il terzo Paese per investimenti in Africa, ma quali sono le opportunità economiche, …
Le imprese
Fedele, concreto e attento ai prezzi: ecco il consumatore cinese del 2016

29 novembre 2016

Evolve la spesa per le famiglie cinesi, sempre più interessate ad acquistare prodotti per il …
Le imprese
Serbia: economia emergente sempre più vicina all’Europa

26 settembre 2016

Il Paese si è candidato a entrare nella UE e sta lavorando per adeguarsi agli …