Le imprese

Accordo Inail-Assolombarda: 10 giorni per avere una risposta

17 luglio 2015


Accordo Inail-Assolombarda

Assolombarda firma un protocollo con l’Inail per semplificare il dialogo tra gli associati e l’Istituto che si impegna a rispondere in tempi certi ai quesiti delle imprese.

Inail-Assolombarda: l’obiettivo comune

Cos’hanno in comune Assolombarda e Inail?

Prima di tutto l’interesse a ridurre gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, ma anche la necessità di un’interpretazione uniforme sul territorio nell’applicazione della normativa e delle disposizioni dell’Inail; e, ancora, la semplificazione delle procedure relative ai pagamenti dei premi assicurativi per evitare eventuali controversie.

In altre parole, l’obiettivo è quello di agevolare le imprese nei rapporti con l’ente e mantenerle costantemente aggiornate sull’evoluzione normativa.

I vantaggi dell’accordo per le imprese

Per favorire l’incontro tra imprese e Inail, Assolombarda ha siglato un protocollo che introduce importanti cambiamenti.

Le imprese, infatti, possono “sfruttare” l’associazione come canale diretto di contatto con l’Istituto, ricevere risposte rapide ai loro quesiti specifici e ottenere chiarimenti rispetto ai nuovi adempimenti telematici, alla relativa modulistica online, al rischio applicabile e alle rispettive tariffe da pagare.

Tra le altre novità in arrivo per le imprese ci sono incontri e seminari su tematiche di interesse assicurativo e sugli strumenti necessari alla tutela della salute e della sicurezza. E l’Inail, da canto suo, ha intenzione di coinvolgere le imprese con iniziative dedicate.

Nero su bianco: carta canta

Le buone intenzioni sono il presupposto, mettere tutto nero su bianco era la logica e giusta conseguenza.

Firmando il protocollo, le parti si sono impegnate a garantire alle imprese massima trasparenza amministrativa e certezza nei tempi di risposta.

Procediamo “step by step”: cosa succede se un’impresa ha un problema da risolvere con l’Inail? Semplicemente contatta Assolombarda attraverso il nuovo Desk Inail che, dopo aver valutato il quesito e con delega dell’impresa, lo manda via email all’interlocutore individuato dall’Inail. A questo punto il gioco è fatto: l’Inail si impegna a rispondere entro 10 giorni lavorativi ai quesiti di diretta competenza delle sedi territoriali.

L’intento del protocollo, infatti, è proprio quello di semplificare la comunicazione tra le imprese e l’Inail, con evidenti benefici per le prime e un miglioramento dell’efficienza del servizio per il secondo.
Il primo passo è fatto.

Dubbi su adempimenti, modulistica, premi o tariffe? Contatta Francesco Banzatti, tel. 02 58370 391, email francesco.banzatti@assolombarda.it o rivolgiti al Desk Inail.

Leggi anche il comunicato stampa.

lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
L'associazione
Assolombarda e INAIL, la firma di un accordo unico

29 settembre 2017

Trasparenza amministrativa e tempi di risposta certi. Così si rafforza il dialogo tra le imprese …
Le imprese
Perché è sempre meglio prevenire che curare

26 novembre 2015

L'associazione promuove due iniziative di Confindustria e del Comune di Milano per portare ancora una …
Le imprese
Il premio Inail diventa più leggero

8 maggio 2014

La Legge di Stabilità 2014 ha ridotto i premi Inail, tagliando il costo del lavoro …