Le imprese
internazionalizzazione

10mila euro per internazionalizzare la tua azienda: un esperto ti aiuta

2 settembre 2015


10.000 euro per internazionalizzare ...

AGGIORNAMENTO – Sei una pmi interessata all’internazionalizzazione? Il MISE propone un voucher, un contributo a fondo perduto, per inserire in azienda un Temporary Export Manager.

Assolombarda ti dice come fare per ottenerlo.

Aggiornamento del 5 ottobre:

Riportiamo il comunicato stampa del Ministero dello Sviluppo Economico:

L’iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico sui voucher per l’internazionalizzazione – che consentiranno alle aziende di strutturare in modo stabile le attività di export, con la possibilità di avvalersi di una figura professionale adeguata – ha registrato un grande successo .

Sono infatti ben 4146 le imprese che hanno presentato la domanda sul sito del MISE.

“A fronte di questo ottimo riscontro da parte delle imprese – ha dichiarato il vice Ministro Carlo Calenda – abbiamo deciso di incrementare la dotazione finanziaria da 10 a 17,8 milioni di euro, permettendo così a 1780 aziende (780 in più del previsto) di accedere al nuovo strumento per l’internazionalizzazione. Il programma – ha concluso il Vice Ministro – proseguirà nel 2016 con ulteriori risorse”.

 

10mila euro, per avvicinarsi all’internazionalizzazione con l’aiuto di un esperto, un Temporary Export Manager che affianca le pmi per almeno 6 mesi nello sviluppo di un mercato estero. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato 19 milioni di euro a fondo perduto da erogare in due tranche a pmi e reti di imprese che abbiano un fatturato minimo di 500mila euro, almeno in uno degli esercizi dell’ultimo triennio della loro attività.

Il finanziamento prevede un voucher di 10mila euro ad azienda, a fronte di una spesa minima di 13mila euro; e quindi la tua spesa sarà da 3.000 euro in su, a seconda del progetto.
Obiettivo dell’intervento è finanziare l’attività di sviluppo (ricerca clienti, ricerca distributori, organizzazione di incontri ecc.) per la crescita delle pmi sui mercati internazionali.

A chi rivolgersi

Per ricevere il contributo le aziende devono rivolgersi a una delle società accreditate, il cui elenco è pubblicato già dal 1° settembre sul sito del Ministero. E tra queste c’è Assolombarda Servizi! La società di servizi di Assolombarda è stata selezionata dal Ministero come soggetto accreditato (Codice identificativo ID: VF_149).

Con quali tempi

Questa opportunità di crescita segue un calendario scandito da 3 momenti:

  • dal 1 settembre 2015 le aziende possono registrarsi on-line nella sezione del Ministero dello Sviluppo Economico
  • dalle 10.00 del 15 settembre 2015 le imprese, acquisita la password di accesso con la procedura di registrazione, potranno avviare e completare le fasi di compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni
  • dalle 10.00 del 22 settembre 2015 fino alle 17.00 del 2 ottobre 2015 le aziende possono presentare la domanda per ottenere il contributo.

 

Assolombarda è al tuo fianco… anche se devi correre

I voucher saranno assegnati fino ad esaurimento fondi. Se sei interessato, non aspettare!

I tempi sono stretti ma l’Associazione ti è d’aiuto: per avere maggiori informazioni su questa opportunità di crescita sui mercati esteri puoi contattare:

 

 

 

lascia un commento

2 thoughts on “10mila euro per internazionalizzare la tua azienda: un esperto ti aiuta”

  1. Buon giorno,
    sono il vs socio tricodor srl n 25608. lavoriamo da un paio di mesi con manager esterno per l internazionalizzazione della vendita dei nostri prodotti. E’ un profilo senior che lavora con noi a p.iva e ha altre azienda con cui collabora. Puo’ rientrare in questa casistica?
    cordialmente
    Alessandra Guffanti

    1. assolombarda scrive:

      Gentile Alessandra,

      la faremo contattare appena possibile dai colleghi che seguono l’internazionalizzazione.
      Le lascio comunque il riferimento telefonico della redazione del magazine: 02/58370448

      Un saluto cordiale.

      La redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati
Le imprese
L’Africa e le nuove frontiere di business: che cosa serve per la crescita?

27 giugno 2017

L’Italia è il terzo Paese per investimenti in Africa, ma quali sono le opportunità economiche, …
Le imprese
Fedele, concreto e attento ai prezzi: ecco il consumatore cinese del 2016

29 novembre 2016

Evolve la spesa per le famiglie cinesi, sempre più interessate ad acquistare prodotti per il …
Le imprese
Serbia: economia emergente sempre più vicina all’Europa

26 settembre 2016

Il Paese si è candidato a entrare nella UE e sta lavorando per adeguarsi agli …